“La fiaccolata è stata usata per calcoli elettorali. Si al commissario per anni”

1

VIAREGGIO  – “La fiaccolata dell’altra sera è stata usata, come sempre vergognosamente, dai partiti per lordi calcoli elettorali”. La riflessione, postata su Facebook, è di Giancarlo Iannella: “E’ sempre stato così,sarà sempre così.Facce contrite,occhi bassi,commozione falsa,finta solidarietà.Hanno sfilato amministratori incapaci di alxzare un dito contro il diffondersi dell’illegalità perchè,facendolo,avrebbero dovuto colpire le loro stesse amministrazioni.Non sono io a dirlo ma i documenti,gli atti,il disastro in cui versa Viareggio.Ripeto sarebbe stato bellissimo se la fiaccolata fosse contro tutte le illegalità,in primis quelle commesse da chi amministra la cosa pubblica.Sarebbe stato bello vedere quante facce di bronzo avrebbero partecipato.Certo,se uno smanetta sul telecomando e tra gli invitati a trasmissioni sulla legalità ci sono degli illegali chiamati a suggerire soluzioni capisce subito che non c’è speranza.Certo se uno legge gli articoli coccodrilli dei vari segretari di partito non posso che chiedere ad alta voce : fermate le elezioni,impredite ai partiti di tornare in circolo come un virus che avvelena tutto.Loro non sono capacio di fare pulizia perchè dovrebbero spazzare sè stessi. Si al commisssario per anni”.

1 comment

  1. Eugenio Spadoni 16 novembre, 2014 at 12:20 Rispondi

    Concordo pienamente! Ciò che ha fatto il Commissario in pochi giorni è di gran lunga superiore a quanto hanno fatto i partiti ( di ogni colore) in anni ed anni! Voterò anch’io per il Commissario. Occorre SERIETA’!!!

Post a new comment

*