La Fosber dona alla Croce Rossa il denaro per l’ambulanza neonatale

0

VIAREGGIO – La nota azienda Lucchese Fosber, leader nella progettazione, produzione ed installazione di linee ondulatrici complete e macchinari per il cartone ondulato, ha voluto generosamente contribuire all’acquisto da parte della Croce Rossa versiliese di un’ambulanza attrezzata per il trasporto neonatale.

La Fosber ha devoluto una somma di alcune migliaia di euro attraverso il proprio Fondo di Solidarietà della azienda stessa “Nicola Balbo”. Un fondo che istituito nel 2004 grazie ad un’iniziativa congiunta tra Ufficio risorse umane e RSU aziendali e sostenuto da donazioni volontarie versate in eguale misura dai lavoratori della azienda e dalla stessa Fosber Spa.

In una piccola ma intensa cerimonia tenuta nella sede della azienda, Alessandro Panconi, Direttore Human Resources & CSR e Andrea Viani, membro della RSU, hanno consegnato l’assegno ai Presidente e Vice-presidente della Croce Rossa Versiliese Fabrizio Cestari e Luca Lunardini

“La Fosber” ha dichiarato il Dottor Panconi “ha voluto con entusiasmo aderire alla iniziativa della Croce Rossa di acquistare una ambulanza per le emergenze neonatali. Questo è stato possibile sia grazie al coinvolgimento della nostra catena di fornitura che, in particolare, al nostro fondo che dall’anno della sua istituzione ha elargito in beneficenza nel nostro territorio più di 120.000 euro”

Un sentito ringraziamento è venuto dai due rappresentati della CRI, Cestari e Lunardini, che hanno voluto ribadire lo sforzo che la Croce Rossa locale sta facendo per poter mettere a disposizione del nostro territorio un mezzo di cui, ad oggi, la nostra provincia è sprovvista.

 

No comments

*