La giunta in summit a Villa Borbone: “Il consiglio comunale deciderà tra dissesto o piano di risanamento”

VIAREGGIO – Nella sala riunione di Villa Borbone il Sindaco Leonardo Betti e la Giunta Comunale si sono riuniti informalmente, alla presenza del Dirigente Area Servizi Finanziari, Dott. Salvo Santoro, per affrontare la delicata situazione dei conti del Comune alla luce della recente approvazione del bilancio consuntivo 2013 da parte del Consiglio.
Nella riunione si sono approfonditi con atteggiamento laico, scevro da posizioni precostituite, nel solo interesse della cittadinanza, gli aspetti tecnici e finanziari delle procedure che andranno intraprese per risanare i conti dell’Ente. 
“Scegliere se intraprendere la strada del dissesto o quella del piano di risanamento pluriennale, o addirittura quella del dissesto pilotato – ha dichiarato il Sindaco – è una scelta complessa, da prendere con una piena consapevolezza sulle conseguenze e insieme a tutti i Consiglieri Comunali che saranno chiamati a decidere in tal senso”.
Una decisione definitiva in tal senso sarà presa dal Consiglio Comunale comunque entro il 22 settembre, data nella quale scadono i termini di sessanta giorni dalla delibera n. 89 della Corte dei Conti datata 22 luglio 2014. 
In vista di tale decisione, il Sindaco ha incaricato i singoli assessori di affrontare già nei prossimi giorni una profonda spending review, settore per settore e con il pieno coinvolgimento dei dirigenti interessati, con l’obiettivo comunque necessario di portare il bilancio del Comune in pieno riequilibrio. In tale ottica, il Sindaco ha dato indicazioni perché comunque siano mantenuti i contributi per i servizi essenziali per la collettività, con un’occhio attento verso le classi meno abbienti e perché si presti comunque attenzione al rilancio delle attività produttive. 
Tale attenzione alle attività produttive si deve attuare – ha continuato il Sindaco – anche attraverso il mantenimento del finanziamento alle due manifestazioni culturali simbolo della città, in misura minore rispetto al passato ma riparametrandolo anche alla luce dell’importante risultato ottenuto dal Festival Pucciniano, con la presa in carico del mutuo a suo tempo assunto per la costruzione del teatro, recentemente annunciata dalla Regione Toscana. 
Tale lavoro di spending review – che oggi è stato impostato – sarà seguito personalmente dal Sindaco nei prossimi giorni con incontri serrati e terminerà al più tardi entro i primi giorni della prossima settimana.
Allo stesso tempo, sulla base dell’ingente disavanzo rilevato da parte del Consiglio Comunale, il Sindaco ha richiesto a tutti gli Assessori di provvedere ad una ridefinizione degli indirizzi programmatici di governo in quanto una situazione economica dell’Ente la cui portata era totalmente inimmaginabile da parte di chiunque in campagna elettorale. Su questi nuovi punti programmatici saranno coinvolte tutte le forze politiche della coalizione, nonché tutti i singoli componenti del Consiglio Comunale che abbiano la volontà di fare qualcosa di realmente concreto e fattivo verso verso Viareggio.

Lascia un commento