La Lega chiude alle strumentalizzazioni: “decisioni prese sul territorio, niente viene calato dall’alto”

0

VIAREGGIO – In questo momento di ricerca di equilibri in vista delle elezioni amministrative è molto facile che fioriscano – più o meno artificiosamente – indiscrezioni che raccontano una realtà dei fatti diversa dall’altra. Proprio in merito a questo e ad un articolo apparso oggi sulla carta stampa, Francesco Pellati, presidente della Lega Nord Toscana, interviene per rimarcare scelta di campo del partito si sostenere la candidatura di Massimiliano Baldini a sindaco di Viareggio, allontanando qualsiasi tentativo di strumentalizzazione.

“Vogliamo precisare che la Lega Nord Toscana ha affiancato un “legato” a tutti i propri Segretari Provinciali candidati al consiglio regionale al fine di garantire parità di condizioni ed evitare eventuali conflitti di interesse. Ci sembrava e ci sembra una scelta virtuosa – esordisce Pellati – Il “legato” non sostituisce ma affianca la Segretaria Elisa Montemagni e il Consiglio Provinciale in carica e quindi anche nel caso delle elezioni comunali di Viareggio la scelta finale rimane affidata agli organi  territoriali della Lega Toscana che sono tutt’altro che “semi commissariati” ma godono di ottima salute e della consueta autonomia.”

“Infine il “legato” della Provincia di Lucca è il Presidente della Lega Nord Toscana e garantisce in tempo reale un collegamento costante e automatico fra organi centrali e organi periferici del Movimento – conclude il Presidente della LNT –  Quanto sopra per ribadire che le decisioni su questa ed altre alleanze sono e rimarranno di competenza del Consiglio Provinciale di Lucca: nessuna attesa dell’arrivo di un qualsiasi Godot.”

 

 

No comments

*