La lotta allo spaccio continua, “sbirri” a quattro zampe in azione in Pineta

0

VIAREGGIO – Nella serata di ieri militari della Compagnia Carabinieri di Viareggio hanno continuato i servizi di controllo del territorio con l’ausilio di due unità del Nucleo Cinofili di Pisa. In particolare sono state monitorate la zona della stazione ferroviaria di Viareggio, la Pineta di Ponente e la pineta di Lido di Camaiore. A seguito dei controlli eseguiti un ragazzo italiano è stato trovato in possesso di una dose di hashish ed è stato segnalato alla Prefettura di Lucca. Inoltre due cittadini del Marocco venivano deferiti in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria poiché non in possesso del previsto permesso di soggiorno. Durante i controlli eseguiti presso la pineta di ponente è stata recuperata una costosa mountain bike che è risultata essere stata asportata in Forte dei Marmi.
Infine il personale operante è intervenuto presso una sala da gioco in quanto veniva segnalato un soggetto in forte stato di agitazione. Giunti sul posto i militari accertavano che il soggetto aveva perso l’intero stipendio giocando alle slot machine e per tale ragione era andato in escandescenze. L’uomo veniva quindi riportato alla calma anche grazie all’intervento di personale medico e sarà affidato ad un centro specializzato nelle cure delle dipendenze da gioco d’azzardo.

No comments