La macchina per le illuminazioni di Natale viaggia a pieno ritmo

0

VIAREGGIO – E’ in corso in questi giorni la raccolta delle pre-adesioni per le illuminazioni natalizie, che quest’anno saranno curate dalla ditta Genovesi di Altopascio, e i primi riscontri ci confermano che oltre alla Passeggiata e al Centro Città, saranno illuminate la Via Marco Polo, la Via dei Lecci e la Via Regia, quest’ultimo un gradito ritorno considerato che l’anno scorso la chiusura del ponte girante aveva reso le festività molto difficili per i commercianti della strada” a parlare è Simone Romoli, Responsabile di Confesercenti Versilia. In merito all’estetica delle prossime illuminazioni Romoli regala qualche anticipazione “L’illuminazione natalizia di quest’anno abbandonerà l’abusato modello a gocce, per un innovativo modello stile sipario con calate laterali, di colore bianco freddo, e luce flash a led, già impiegato nel centro storico di Lucca lo scorso anno. Per la Passeggiata la ditta sta preparando in questi giorni delle cordonate più lunghe nello stesso modello, ma che tirando su le calate laterali assumeranno la simpatica connotazione di un “baffo all’insù”. L’effetto in entrambi i casi sarà quello di una galleria commerciale!”. Prosegue ancora il Responsabile di Confesercenti “Le luci si accenderanno al più tardi da sabato 5 dicembre, anche se la ditta si è già attivata per la richiesta dei permessi al Commissariato, nella speranza di riuscire ad anticipare i tempi. Fondamentale sarà conoscere il prima possibile l’esito della raccolta delle pre-adesioni per avviare le richieste di forniture temporanee all’ENEL. L’intento è quello di fare del Natale una festa del commercio e dei cittadini e siamo orgogliosi del ruolo primario che Confesercenti ha avuto nella gestione della vicenda.” Novità anche sulla Darsena annunciate dal Vice-Presidente di Confesercenti Roberto Bertolucci, presente a tutte le riunioni, “L’impegno degli stabilimenti balneari della Darsena è di addobbare a festa la parte esterna prospiciente il Viale Europa”. Bertolucci riconosce che “E’ stata importante la presenza istituzionale a tutti gli incontri del Comune nella persona dell’Assessore Alberici che, pur con le limitazioni a tutti note, ha voluto comunque assumere un ruolo di coordinamento nella gestione dell’intera vicenda”.

No comments

*