La processionaria attacca i pini, al via i controlli

0

PIETRASANTA – Temperature miti, tempo soleggiato: l’ideale per il riprodursi delle larve della processionaria del pino. Il settore fiotosaniatario della Regione avverte: pericolo di attacchi al genere pinus. La fase più “pericolosa” è quella della migrazione della larve verso il basso: il lepidottero, infatti, è provvisto di peli urticanti che provocano fastidiosi eritemi cutanei a chi ne viene in contatto: animali e persone. Lo stesso Servizio Fotosanitario Regionale comunicherà a breve ulteriori informazioni e indicherà le modalità di intervento in caso di attacco. “Nessun allarme – afferma l’assessore all’ambiente Italo Viti – ma certamente monitoreremo i pini nei giardini pubblici e soprattutto negli asili e nelle scuole. Chiediamo anche la collaborazione da parte dei cittadini per eventuali segnalazioni. Nel caso in cui si individuino nidi ci attiveremo con operatori specializzati e, nel caso sia necessario, il sindaco provvederà con una ordinanza ad obbligare i proprietari di piante di pino infestate ad ottemperare alla lotta”.

I nidi della processionaria si distinguono in quanto di grosse dimensioni, di colore bianco e albergano sia sulle cime che sulle branche laterali delle piante.

No comments

*

A tavola con… il Maestro Puccini

Confesercenti e  Fondazione Festival Pucciniano all’interno del più ampio progetto Vetrina Toscana la rete regionale del gusto e dei locali che scelgono di promuovere i ...