La Servetti denuncia, e Betti risponde: “Ho altro a cui pensare per il bene di Viareggio”

0

VIAREGGIO – La Servetti denuncia? Betti risponde:“In merito alle affermazioni che ho appreso sulla stampa di oggi su una presunta denuncia che l’Avvocato Laura Servetti avrebbe sporto nei miei confronti ( leggi anche:La Servetti denuncia: “Sono stata minacciata” ), tengo a precisare che, previa verifica di eventuali atti, procederò a mettere in campo ogni iniziativa necessaria per la tutela di questa Amministrazione Comunale, del suo Sindaco e quindi anche della mia persona.Tale mia eventuale iniziativa andrà ad aggiungersi all’esposto che a suo tempo presentai a seguito delle sue affermazioni su presunti poteri forti, accuse che poi di fatto si sono dimostrate infondate, anche a seguito dell’istruttoria effettuata dalla commissione consiliare d’indagine a suo tempo istituita. In questi giorni ho incontrato le categorie economiche, i sindacati e le associazioni. Sono voluto partire dall’ascoltare la città ed i problemi che questa quotidianamente ci pone e ci porrà sempre di più, alla luce della dichiarazione di dissesto, per poi incontrare i partiti politici iniziando dai contenuti e proponendo loro sia le nuovo linee programmatiche di governo che un ‘Patto per Viareggio’, un elenco non esaustivo di dodici risposte a questioni irrisolte di questa città, da mettere in campo con la massima determinazione nei prossimi mesi: gli adempimenti post dissesto e un bilancio stabilmente riequilibrato, l’attività di profonda spending review, le strategie per definire l’assetto di Viareggio Porto e di Viareggio Patrimonio, la ridefinizione del contratto con MOVER, gli obiettivi del nuovo contratto SEA per i rifiuti urbani, il probabile annullamento in autotutela del contratto con SEA Risorse per il verde pubblico, il tema della legalità, una soluzione per gli impianti sportivi, il regolamento urbanistico, i prepensionamenti e la nuova macrostruttura, il nostro percorso nell’Unione dei Comuni. Ho quindi problemi ben più grandi da affrontare nell’esclusivo interesse della città e del suo futuro e non sarà certo una simile questione a distogliermi dall’unico obiettivo che ho: ricompattare una maggioranza per evitare un doppio commissariamento della città e portare avanti gli interessi dei cittadini nella legalità e nella trasparenza che mi ha sempre contraddistinto.”

No comments

*