La stella del balletto Ivan Putrov protagonista per la prima volta al Festival della Versiliana

0

MARINA DI PIETRASANTA – Dopo aver messo in scena lo straordinario spettacolo della compagnia newyorkese Ailey II, il Festival della Versiliana accoglie, per la sua 35/a edizione, un’altra strepitosa compagine internazionale del balletto ed uno dei migliori étoile del mondo. Sabato 16 agosto alle 21,30 sarà protagonista per la prima volta alla Versiliana,  Ivan Putrov, una vera e propria star della danza, ex primo ballerino del Royal Ballet. Ivan Putrov si esibirà in un gala di brani coreografici che esplorano la storia dei grandi ruoli maschili nell’ultimo secolo. Un gala di stelle del balletto, che il danzatore ucraino guiderà coniugando stile classico e moderno attraverso il virtuosismo di straordinari interpreti. Men in Motion, questo è il titolo dello spettacolo,  ideato dallo stesso Ivan Putrov e prodotto dal Sadler’s Wells Theatre, tempio della danza londinese.  Un viaggio alla scoperta della bellezza maschile in movimento.   (Biglietti da 25 a 60 euro – info: 0584 265757 – www.laversilianafestival.it )

In Men in Motion Ivan Putrov, nato a Kiev, ex primo ballerino della Royal Ballet è accompagnato sul palcoscenico da solisti di fama internazionale quali Andrej Merkur’ev, Igor’ Kolb, Marian Walter, Vadim Muntagirov, Edward Watson, Tim Matiakis e Daria Klimentova.

Vastissimo il programma proposto che vedrà coreografie classiche su musiche di Debussy, Bach, Caikovskij, alternate ad altre dallo stile contemporaneo su musiche di Meredith Monk, Buika, Steve Reich, ecc.: “…lavorare a questo programma per me è un continuo studio che mi permette di esplorare diverse possibilità e ricercare continuamente coreografie che possano colpire ed emozionare il pubblico. – afferma Ivan Putrov – Come ogni ricerca artistica, se talvolta ti senti bloccato e indeciso su come procedere, c’è sempre la possibilità di una scoperta, qualcosa di inaspettato che apre nuovi orizzonti. E’ meraviglioso quando l’arte in tutta la sua complessità e mistero porta ispirazione e speranza per il futuro…”.

Men in Motion ha debuttato a gennaio 2012 al Sadler’s Wells di Londra.

Ivan Putrov è nato a Kiev. ha studiato all’Istituto coreografico di Kiev e alla Royal Ballet School. Dopo il diploma viene invitato da Sir Anthony Dowell ad unirsi al Royal Ballet, dove viene nominato primo ballerino. Il suo repertorio include i ruoli principali del balletto classico e di coreografie a firma di MacMillan, Ashton, Balanchine, Fokine, Tetley, Cranko, Bournonville, Robbins, Zamuel, Forsythe, Kylián, Maliphant, De Frutos, Duato e McGregor. Si è inoltre esibito anche con altre compagnie, tra queste le compagnie di balletto nazionali in Ungheria, Ucraina, Lituania, con la Vienna Staatsoper e il Royal Ballet nei più prestigiosi teatri del mondo. Durante la sua carriera ha ricevuto numerosi premi: primo premio del Prix de Lausanne, Medaglia d’oro al Concorso internazionale di balletto Serge Lifar, Medaglia d’oro al Festival Nijinsky, Critics’ Circle National Dance Award, Medaglia al lavoro e ai successi ottenuti da parte del Presidente dell’Ucraina ed è stato insignito del titolo di Artista Emerito dell’Ucraina. Ivan Putrov ha inoltre collaborato con Mario Testino, Johnnie Shand-Kidd, Philip Haas, Nick Knight e Sam Taylor-Wood per progetti fotografici e video. Nel 2011 ha interpretato il ruolo di Karl in “The Most Incredible Thing”, coreografia di Javier De Fruto creata appositamente per Ivan Putrov che dopo aver ascoltato la partitura del film “La corazzata di Potemkin” eseguita dai Pet Shop Boys, ha suggerito di farne un balletto. Nel 2012 Ivan Putrov ha presentato lo spettacolo “Men in Motion” al Sadler’s Wells.

 

No comments

*

Tallio, Gaia pronta a cambiare le tubature

PIETRASANTA – Gaia Spa pronta a sostituire le tubature nell’area interessata anche dall’ultima ordinanza e da quelle che, dai successivi monitoraggi, risulteranno compromesse. Il Comune ...