“L’acqua in bottiglia nelle scuole per ulteriore scrupolo”

0

FORTE DEI MARMI – “L’accanimento del consigliere Giannotti su argomenti assolutamente inconsistenti mi rasserena, perché vuol dire che il lavoro finora fatto ha dato i suoi frutti e Giannotti non trova altri appigli con i quali attaccarci”. L’assessore alla pubblica istruzione Rachele Nardini chiarisce la posizione dell’amministrazione comunale sulla questione dell’acqua nelle scuole. “Dal momento che ancora non è stata chiusa definitivamente l’emergenza inquinamento dell’acqua nei territori limitrofi – prosegue Nardini- abbiamo ritenuto opportuno confermare l’uso delle bottiglie di plastica nelle scuole. E’ una scelta dettata dalla necessità di ulteriore sicurezza verso i nostri bambini. Tutto qui. Abbiamo effettuato le analisi necessarie per scongiurare eventuali contaminazioni. Analisi che hanno dato risultati negativi, ma per scrupolo, fino a che tutto il comprensorio versiliese non sarà totalmente in sicurezza abbiamo mantenuto queste disposizioni. Non vedo cosa ci possa essere rimproverato. Abbiamo creduto e crediamo nel progetto dell’acqua in brocca, proposto a suo tempo dall’istituto comprensivo e lo scorso novembre abbiamo sospeso l’acqua del rubinetto nelle scuole per rassicurare le famiglie, dato l’allarmismo creato dal caso tallio a Pietrasanta. Una decisione presa unicamente a scopo cautelativo, dal momento che il nostro acquedotto non è quello di Pietrasanta e le analisi effettuate prima dell’inizio di ogni anno scolastico hanno sempre riscontrato un’eccellente qualità dell’acqua. Venerdì è stata convocata la prima commissione mensa dell’anno e introdurrò nuovamente l’argomento, in modo che i commissari possano approfondirlo con gli altri genitori. Inoltre, quest’estate é stato realizzato un campionamento straordinario dall’Asl, prelevando l’acqua prima dell’ingresso nei plessi e direttamente dal rubinetto una volta dentro, in modo da avere un quadro completo delle sue condizioni. I risultati sono stati di ottima qualità. Ciò nonostante fino a che l’emergenza tallio o qualsiasi altro tipo di possibile inquinamento aleggerà sulla Versilia, manterremo la sospensione del progetto, che tuttavia, difendiamo e rivendichiamo con orgoglio”.

No comments

*

Bambini a scuola dalla Guardia Costiera

VIAREGGIO – Bella iniziativa nei giorni scorsi del corpo docente dell’Istituto Comprensivo Statale Darsena Viareggio, in collaborazione con la Capitaneria di porto. In varie mattinate, le ...