Lago, il convegno alla Brilla: diminuire l’inquinamento, risanare le bilance e la navigabilità

0

MASSAROSA – Diminuire l’inquinamento del lago dovuto all’eccessivo apporto di nutrienti (fosforo e azoto) provenienti dai depuratori e dall’agricoltura, riportare un corretto apporto di acqua dolce, risanare bilance e infrastrutture, incentivare la fruibilità del lago migliorandone la navigabilità interna e i collegamenti con i sentieri e le piste ciclabili, costituire una sorta di cabina di regia per coordinare promozione e iniziative, valorizzare e riqualificare il patrimonio esistente anche mediante la realizzazione di infrastrutture che fungano da porta d’accesso al lago.
Questi in sintesi gli obietti primari emersi questa mattina nei due laboratori: Tutela del lago e Sviluppo sostenibile del lago, che si sono tenuti alla Brilla nel corso del convegno “Il lago come sviluppo del territorio…. Verso il contratto di lago” al quale hanno partecipato oltre al comune di Massarosa i comuni di Viareggio e Vecchiano, l’Ente Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli, la Provincia di Lucca, il Consorzio di Bonifica della Versilia e tantissime associazioni e cittadini.
“Adesso tutte le proposte emerse nel corso del dibattito saranno riportate in un documento che servirà a realizzare una programmazione territoriale ad ampio respiro con progetti concreti di sviluppo socio-economico- spiega l’assessora all’ambiente Agnese Marchetti”.
“Coinvolgere tutti i soggetti interessati allo sviluppo del lago-sottolinea il segretario generale Luca Canessa – è il primo passo per andare verso la definizione di un piano di azioni da realizzare per salvaguardare e rilanciare il Lago, che porteremo avanti attraverso lo strumento del contratto di lago, che sarà definito a breve insieme ad altre realtà nazionali ed europee, che hanno in comune con Massarosa zone lacustri “.

No comments

*

Una nuova salute per Carrara

CARRARA – ( di Daniela Marzano ) – Non è stato ancora trovato un equilibrio soddisfacente tra le strutture sanitarie che hanno il difficile compito ...