L’Alimac Forte dei Marmi espugna Viareggio, tefferugli negli spogliatoi

0
VIAREGGIO – PalaBarsacchi – Viareggio
Martedì 12 maggio ore 20,45
CGC Viareggio-ALIMAC Hockey Club Forte dei Marmi
Gara 1 finale scudetto Hockey su pista 2015-2016
ALIMAC Hockey Club Forte dei Marmi: Stagi, M. Verona, Maremmani, Orlandi, Pedro Gil, Torner, Cancela, Motaran, Mattugini, A. Verona. All. Jorge Valverde.
CGC Viareggio: Barozzi, Paoli, M.Bertolucci, A. Bertolucci, Muglia, Palagi, Deinite, Cinquini, Montigel, D’Anna. All. Alessandro Bertolucci.
ARBITRI: sig. Tartarelli e Ferraro.
Risultato finale: (p.t. 3-5)
Marcatori: Montigel, Torner, Cancela, Montigel, Motaran, M. Bertolucci, 2 Pedro Gil.
Secondo tempo: Torner, Cancela, Cinquini.
Rigori:
Punizioni di prima: Muglia parata, Cancela realizzata, M. Bertolucci parata.
Espulsioni con cartellino blu: Muglia, Torner,
Espulsioni con cartellino rosso:
Come già annunciato si apre senza la presenza del pubblico ospite questo derby scudetto.
Cronaca del primo tempo:
2′ Montigel porta avanti il CGC con una azione personale.
3′ Torner sfrutta un grande assist di Pedro Gil e pareggia.
4′ Cancela con un tiro da fuori porta in vantaggio i rossoblu.
9′ brutta palla persa a centro pista e scambio veloce tra M. Bertolucci e Montigel che di prima pareggia.
10′ Motaran dalla lunga distanza riporta avanti il Forte.
12′ M. Bertolucci con un tiro beffardo pareggia ancora.
16′ Pedro Gil riporta avanti l’ALIMAC al termine di un’azione personale e con suo tiro forse deviato segna.
Sempre l’iberico raddoppia le sue segnature al 19′ sfruttando un millimetrico lancio della retroguardia che l’aveva messo in condizione di trovarsi solo davanti a Barozzi, con un preciso tiro accompagnato porta il Forte al doppio vantaggio.
24′ Torner si libera e si presenta solo davanti a Barozzi che si supera e evita la rete, lo stesso portiere viareggino impedisce ance a Cancela di realizzare con una bellissima parata a 5″ dal termine.
Finisce 3-5 il primo tempo.
Cronaca del secondo tempo:
4′ Cancela solo davanti a Barozzi, ma l’estremo bianconero si supera e parà.
5′ occasione per il CGC ma la palla sul tiro di D’Anna, finisce alta di poco.
6′ ancora Barozzi nega la rete si rossoblu e sull’azione seguente si accende una mischia in area fortemarmina un tiro di Cinquini termina fuori.
7′ saracinesca Barozzi chiude su Motaran solo davanti a lui.
14′ Pedro Gil assist millimetrico a Torner che scarta Barozzi e segna.
15′ Barozzi salva la rete della propria squadra su A. Verona.
16′ Torner, solo davanti a Barozzi tira fuori di poco.
Al 21′, 10′ fallo del Forte dei Marmi, punizione di prima battuta da Muglia e parata da Stagi.
22′ testa testa, Muglia Stagi quest’ultimo devia sul palo.
22′ Muglia si prende il blu e Cancela realizza la conseguente punizione di prima.
22′ blu a Torner per…, (guardate gli higligts) conseguente punizione di prima battuta da M. Bertolucci, ma un sontuoso Stagi para.
23′ Cinquini realizza con un preciso tiro il quarto gol dei suoi sfruttando la superiorità numerica.
Finisce 7-4 per il Forte dei Marmi la prima sfida di questa finale scudetto.
Due giocatori e il massaggiatore della squadra del Forte dei Marmi di hockey su pista sono stati colpiti, rimamendo feriti in modo lieve, da schegge di vetro dopo che una finestra dello spogliatoio del Palabarsacchi di Viareggio (Lucca) è stata infranta da una bottiglia lanciata contro. E’ accaduto dopo la prima partita per la finale dello scudetto, giocata stasera a Viareggio tra la squadra di casa e il Forte e vinta dagli ospiti per 7-4. La bottiglia lanciata sembra contenesse olii esausti. Giocatori e massaggiatore sono poi andati in ospedale per farsi medicare.
La partita, per la quale la prefettura di Lucca aveva vietato la trasferta ai tifosi ospiti, si era svolta senza problemi: circa 1.300 gli spettatori. Nel dopo gara poi il lancio della bottiglia. Sempre a fine partita c’è stata anche una contestazione, da parte di un gruppo di tifosi del Viareggio, sotto la postazione televisiva della Rai.
Sabato prossimo si giocherà gara 2 per la finale dello scudetto, a Forte dei Marmi.
Appuntamento a sabato 16 maggio per la seconda partita di questa finale scudetto.

No comments

*