L’associazione Pardini dona un defibrillatore

0
MASSAROSA – Oggi dalle 16  è stato donato un defibrillatore al plesso scolastico di Piano di Mommio alla presenza dei bambini della scuola primaria che, mezz’ora prima della consegna, sono stati coinvolti dal Presidente in una presentazione dell’oggetto per trasmettere anche ai bambini l’importanza di salvare una vita. L’associazione Pardini non solo ha donato il defibrillatore, ma cosa altrettanto importante, ha formato diverse persone dell’istituto Massarosa 2 all’uso del defibrillatore stesso con un corso che si è svolto in due incontri presso la scuola di Piano di Mommio. Questo è avvenuto grazie alla collaborazione ormai storica fra l’associazione Pardini (oggi rappresentata dal Presidente Alfredo Banchieri, dal Presidente onorario il cardiologo Andrea Ghidini e Agostini Simona infermiera e formatrice), l’istituto Armando Sforzi (rappresentato dal dirigente Luca Ceccotti) e l’Assemblea Scuola Famiglia Territorio (rappresentata dalla Presidente Elisabetta Mei, da Ilaria Parducci, Ivano Longoni e Laila Duccini). Inoltre erano presenti anche l’assessore Damasco Rosi e la consigliera Cristina Batini che oltre ad essere rappresentanti delle istituzioni sono anche residenti di Piano di Mommio.
La donazioni di oggi è stata particolarmente significativa perché Roberto Pardini era proprio di Piano di Mommio. Infatti per la prima volta la madre Clara è voluta essere presente. In questa donazione è stato ricordato che questa associazione senza scopi di lucro è proprio un’associazione familiare, nata dalla volontà di rendere un grande dolore un dono per gli altri. Va ricordato anche che l’associazione Pardini ha già donato circa 50 defibrillatori nei territori di Massarosa, Camaiore e Viareggio distribuiti in vari luoghi pubblici. Importante sottolineare che il defibrillatore è sì dentro la scuola e che, però, è a disposizione di tutta la comunità di Piano di Mommio.

No comments

*