Lavori in… corsa nelle scuole

0

PIETRASANTA – Lavori nelle scuole: piccoli interventi ribattezzati lavori in…corsa. Opere per circa 90 mila euro cui si sta provvedento in questi giorni, a istituti chiusi. “Si sta ultimando – spiega l’assessore alle politiche scolastiche Italo Viti – la chiusura con porte antifuoco della scuola Santini – Bibolotti a Tonfano per 50 mila euro e successivamente con una spesa di ulteriori 13 mila euro si provvederà alla realizzazione dell’adeguamento impianto anticendio. Sono in corso lavori di rinnovo tubazioni per acqua calda e fredda alla scuola materna di Strettoia (16 mila euro) e lavori di adeguamento alle prescrizioni Asl alla materna di Valdicastello (6 mila euro): si tratta della collocazione di un lavabo nel refettorio e del relativo allaccio di acqua calda; lavori anche nei bagni degli addetti alla mensa. Infine, alla scuola materna della Quadrellara saranno sostituiti100 mq di pavimento (5 mila euro la spesa)”. Non soltanto. “Con i nostri operai – aggiunge l’assessore ai lavori pubblici Rossano Forassiepi – stiamo tinteggiando un’aula e il corridoio dello Scubidù e stiamo provvedendo alle prescrizioni ASL alla scuola materna di Capriglia con nuove tubature dell’acqua calda e sostituzione di mattonelle rotte”. Insomma scuole più belle e, soprattutto, più sicure.

Procede speditamente l’iter per il sostanzioso maquillage alla scuola materna Quadrellara. Dopo aver deliberato a metà dicembre il progetto definitivo – esecutivo per un intervento complessivo di 200 mila euro, l’opera è stata aggiudicata con procedura negoziata all’impresa di costruzioni Edil G Appalti S.r.L. Per acquisire i relativi finanziamenti era necessario aggiudicare gli appalti entro il 31 dicembre 2014, esaurendo così i primi 1.635 interventi previsti dal DL Fare. L’intervento prevede il rifacimento del tetto, l’adeguamento normativo alla prevenzione incendio, il miglioramento del deflusso delle acque meteoriche, la tinteggiatura totale dell’edificio, l’impianto di illuminazione di emergenza e la scala di uscita di sicurezza dalla palestra. “Opere importanti – spiega l’assessore ai lavori pubblici Rossano Forassiepi – che consentiranno ai bambini di avere una scuola perfettamente a norma e più piacevole grazie alle nuove tinteggiature e alla sistemazione dell’intonaco esterno degradato per l’umidità della zona. Il cantiere si aprirà nell’estate”. “Il progetto – prosegue l’assessore alle politiche scolastiche Italo Viti – è stato il primo in Toscana a rientrare nei finanziamenti nell’ambito del programma “Scuole sicure” varato dal Governo Renzi. Non a caso sarà finanziato al 90% dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, ovvero per 183 mila euro, mentre 16 mila euro saranno a carico dell’ente”. I lavori, considerata la loro tipologia, non potranno essere esguiti prima della chiusura dell’anno scolastico.

No comments

*