Lavori in Passeggiata, la preoccupazione di Confcommercio

0

Confcommercio Viareggio esprime preoccupazione per i ritardi che si stanno verificando nella modifica alla delibera 320 sugli arredi dei pubblici esercizi, derivati dai conflitti in atto tra maggioranza ed opposizione. I commercianti della Passeggiata da troppo tempo convivono con questa spada di Damocle sulla loro testa quando solo fino a qualche settimana fa la questione sembrava in fase di risoluzione, grazie all’impegno dell’Associazione e del comitato Passeggiata 2000 in sinergia con l’amministrazione comunale. Purtroppo le diatribe puramente politiche insorte nelle ultime settimane hanno ricacciato indietro la soluzione ma è chiaro che è ormai improrogabile una definizione esaustiva di questo problema, lasciato in eredità dalla precedente amministrazione Lunardini ed ignorato dal commissario prefettizio. In mancanza di una celere approvazione delle modifiche alla delibera, peraltro già proposte da Confcommercio all’assessore competente e approvate dalla Soprintendenza, le conseguenze di queste polemiche politiche- la maggior parte delle volte strumentali ed aliene a qualsiasi interesse delle imprese- saranno esclusivamente a carico delle aziende, già provate da una tassazione insostenibile nonostante le infondate accuse di evasione fiscale. Confcommercio esorta pertanto la giunta a recepire quanto prima le suddette osservazioni, traducendole in un atto amministrativo che metta la parola fine a questa lunga vicenda, non più sopportabile per l’intera città di Viareggio e, nello specifico, per le attività commerciali della Passeggiata che anche in questo caso non possono più attendere i tempi della politica per la soluzione ai loro problemi.

No comments

*