Le trans torrelaghesi si dissociano dai comportamenti molesti che hanno portato alle retate

6

TORRE DEL LAGO – Le trans residenti da anni a Torre del Lago si dissociano dai comportamenti molesti messi in atto da altre brasiliane, sanzionate dalle forze dell’ordine durante le ultime settimane dopo i ripetuti blitz, e retate, di Polizia e Carabinieri. “Siamo dalla parte dei cittadini che giustamente si sono lamentati, anche noi viviamo nella frazione pucciniana e mai abbiamo in alcun modo trasgredito alle regole”, affermano attraverso Regina Stariano del M.I.T (movimento identità transessuale ) e della A.C.T. ( Associazione consultorio Transgenere )  che comunque ha messo a disposizione il proprio legale gratuitamente per chi vorrà fare ricorso alle multe.

Domani, 9 agosto, in piazza della Pace si ritroverà il neo nato comitato di Torre del Lago e anche le trans torrelaghesi saranno presenti alla riunione “per un segnale di comprensione per il disagio che la cittadinanza in questo periodo sta vivendo e non certamente l’occasione di creare intolleranza”.

“Io – spiega Regina – sono sempre stata dalla parte dei cittadini torrelaghesi laddove è stato necessario e non ho mai visto episodi acclamanti di intolleranza, mi auguro che quella della inclusione possa essere il prossimo passo così come credo che possa essere trovata una soluzione se questo ‘intralcio’ crei veramente un disagio fermo restando che non certo con la repressione si può risolvere un ‘problema”.

In data odierna l’associazione consultorio Transgenere in collaborazione con il Movimento d’identità transessuale ha incontrato la comunità trans brasiliana che vive e risiede a Torre del Lago .La necessità dell’incontro è stata voluta per mettere fine a fatti recentemente accaduti che mettono in imbarazzo la stessa comunità brasiliana cui vuole con questo comunicato dissociarsi.
“Il neo comitato per Torre del Lago non deve fare di ‘tutta un erba un fascio’ poiché le stesse trans più volte hanno chiamato le forze del l’ordine per porre fine a questi atti di violenza e degrado di cui un gruppo di trans brasiliane su è resa  colpevole. Ribadiamo che la volontà della stessa comunità e di inclusione . Noi speriamo che questo chiarimento possa aiutarci a convivere serenamente come avvenuto sino ad oggi ponendo fine a commenti transofobi che stanno succedendosi ultimamente nelle pagine di fb. Questo clima può alimentare facinorosi alla violenza e generare fatti spiacevoli e dunque importante prenderne le distanze così come preghiamo lo faccia lo stesso comitato in merito ai commenti imbarazzanti che si leggono Siamo per una Torre del Lago vivibile e come sin oggi capace di accogliere ed integrare.
Confidiamo in questo dando la nostra stessa disponibilità a denunciare quanto accade”.

6 comments

  1. Burla 8 agosto, 2017 at 21:25 Rispondi

    Cioè condanna certi atteggiamenti di certi trans però poi offre il legale per difenderli dalle sanzioni ?? Oh mio dio… Ditemi che non é vero…

  2. Burla 8 agosto, 2017 at 21:30 Rispondi

    Cmq sono molto contento di poter partecipare anche io all incontro che hanno organizzato domani. Perché credo che Regina sia una persona molto intelligente e seria e sicuramente, senza alcun episodio di intolleranza, tutto si chiarirà. Buonasera.

    • Redazione Web 8 agosto, 2017 at 21:32 Rispondi

      Regina Satariano è una persona molto per bene, infatti, caro Burla. Si batte per i diritti da una vita, ma anche per i doveri

  3. Burla 8 agosto, 2017 at 21:57 Rispondi

    Infatti redazione sono torellaghese, come ho scritto, Regina l ho sempre stimata come persona. E come me la stimano molti torellaghesi. Peró credetemi la situazione sta sfuggendo di mano in alcuni punti di tdl. Tutto qui.

    • Redazione Web 9 agosto, 2017 at 10:45 Rispondi

      Stasera h 21 in piazza della Pace i cittadini avranno modo di parlare, e dire la loro. Ci sarà anche TGregione.it. Buona giornata Burla

Post a new comment

*