“Liberiamo Viareggio, l’onestà andrà di moda”

0

VIAREGGIO – “Il M5S Viareggio non è minimamente responsabile del dissesto economico finanziario che investe il Comune e del quale tutti siamo rassegnati e costretti a subire le conseguenze economiche”.

E’ Giulio Zanni, il candidato sindaco che parla:

“Il dissesto non è il virus di una semplice influenza, nè un casuale disastro ambientale, ma la risultante di anni di politica scellerata e di scelte irresponsabili perpetrate dalle segreterie di partito sempre disposte a sfamare gli appetiti delle lobby e della propria clientela”.

Il Movimento 5 Stelle Viareggio rivendica la propria estraneità rispetto a queste dinamiche politiche e con orgoglio e trasparenza si candida a ricostruire la credibilità della città e il suo tessuto economico e sociale ormai dilaniato e sfiduciato da anni di sacrifici infiniti e di false promesse. Si presenta con il candidato sindaco Giulio Zanni, portavoce del Movimento 5 Stelle Viareggio, invitando i cittadini a diffidare da ogni tentativo di restaurazione attraverso le solite liste civiche della vecchia classe politica in cerca di una nuova verginità.

Il Movimento 5 Stelle guarda negli occhi tutti i cittadini e, con le mani libere e pulite dalle solite dinamiche affaristiche, si prepara con lealtà a individuare, attraverso un programma condiviso, un percorso politico che le restituisca la dignità che merita.: “Il nostro motto è sempre stato e rimarrà “L’ONESTA’ ANDRA’ DI MODA!”. #LiberiamoViareggio”

No comments

*