Libri e giornali in sicurezza, e due nuove sale studio

0

VIAREGGIO – Mettere in sicurezza tutti i libri e strutturare quattro sale studio in vari punti della città, questo il progetto del vicesindaco Rossella Martina: un piano iniziato con la sistemazione del magazzino del palazzo delle Muse e, che si concluderà con l’apertura di due nuovi punti studio nelle sedi delle ex circoscrizioni Viareggio Nuova e Campo d’Aviazione.
Il lavoro del vicesindaco, come sappiamo, è partito dal Palazzo delle Muse. In particolare il magazzino, secondo le indicazioni dei vigili del fuoco, doveva al più presto essere svuotato e messo a norma.
«Il magazzino nel cortile del palazzo delle Muse – spiega Rossella Martina -, conteneva sia giornali che libri anche di valore. Viste le condizioni, umidità e quant’altro, il loro stato di conservazione, soprattutto dei giornali, non è dei migliori. Ci siamo trovati davanti a una montagna di roba buttata con la carriola, piena di polvere, di umidità e mischiata a barattoli, pennelli e altre masserizie: sembrava pronta per farne una pira. Come tutti sanno, i giornali da almeno 10 anni non erano consultabili, perché sommersi da altre pubblicazioni».
Come primo passo la collezione dei giornali è stata spostata a Villa Paolina dove alcune dipendenti dell’ufficio cultura sono state incaricate di metterli in ordine in attesa di poterli portare in biblioteca e renderli finalmente consultabili.
I libri invece, sono stati spostati in tre sedi: quelli più preziosi sono già a villa Paolina, conservati in teche e scaffalature, gli altri invece sono all’ex circoscrizione Darsena e al Tabarracci, impilati su dei pancali in modo da preservarli dall’umidità in attesa di avere spazi a disposizione per poterne garantire la fruizione.
Su questa base si innesta il progetto sulle sedi delle ex circoscrizioni: «Le sale studio aperte a Torre del Lago e al Marco Polo – spiega il vicesindaco – sono molto frequentate: i ragazzi richiedono spazi puliti, attrezzati, accessibili per tutti e di facile fruizione. L’obiettivo di questa Amministrazione – aggiunge – è quello di aprire al pubblico sia la ex circoscrizione Viareggio Nuova che quella al Campo di Aviazione, e trasformarle in due sale studio e di lettura che andrebbero ad aggiungersi a quelle già esistenti».
Per questo sono iniziati i sopralluoghi, ma la situazione che si è trovata davanti il vicesindaco non è stata delle migliori: nella biblioteca Malfatti nella sede della ex circoscrizione Viareggio Nuova in particolare, sono stati trovati sporcizia, scartoffie, riviste accatastate alla rinfusa.
«E’ incredibile lo stato di abbandono che abbiamo trovato. Dal giardino, agli interni, ovunque roba alla rinfusa. Armadietti chiusi con lucchetti e che io stessa ho aperto: all’interno nient’altro che ciarpame inutile. Viene da chiedersi come sia stata possibile, negli anni passati, una simile incuria. Dobbiamo riportare tutto sul pulito – commenta il vicesindaco -, sanificare gli ambienti e poi iniziare a mettere in ordine fra i libri».
«Siamo all’inizio di una fase di riordino che porterà a migliorare il servizio della biblioteca. Procediamo a grandi passi – conclude Rossella Martina – per mettere a disposizione di tutti i cittadini, libri, giornali e spazi adeguati».

No comments

*