Liceo Chini, incontro sui problemi della scuola prima dell’inizio delle lezioni

0

LIDO DI CAMAIORE – Si è tenuto nella mattinata di ieri un incontro con i rappresentanti della Provincia di Lucca presso l’I.I.S. Chini – Michelangelo. All’ordine del giorno le problematiche dell’Istituto in vista dell’inizio dell’anno scolastico. Per il Comune di Camaiore erano presenti il Vice Sindaco Marcello Pierucci e l’Assessore alla Pubblica Istruzione Sandra Galeotti. In particolare si è cercata una soluzione per la dislocazione di due classi che attualmente non trovavano una sistemazione all’interno del plesso, dove si registra un aumento molto importante delle iscrizioni. A tal proposito è stato prospettato lo spostamento di una di queste presso la sede distaccata di Forte dei Marmi, mentre l’altra troverà spazio all’interno dell’ex Sala Insegnanti per cui verranno realizzati lavori di adeguamento dalla Provincia. I tempi prospettati dalla Provincia dovrebbero garantire di iniziare l’anno scolastico senza particolari disagi per gli alunni.

Soluzioni in arrivo anche per le problematiche relative al tetto della palestra, agli spogliatoi e ai laboratori che saranno oggetto di un profondo restyling da parte della Provincia di Lucca. Si tratta di un intervento alla copertura della palestra, affinché risponda alle ultime norme in materia di sicurezza e risparmio energetico, che vedrà la Provincia investire 240mila euro. Si tratta di risorse provenienti dalla partecipazione al bando nazionale del Credito Sportivo “500 palestre” a cui l’amministrazione provinciale ha partecipato riuscendo ad ottenere cospicui finanziamenti per la riqualificazione e l’adeguamento degli impianti sportivi di propria competenza annessi alle scuole superiori del territorio.

“Siamo soddisfatti del risultato ottenuto, ma continueremo a chiedere alla Provincia di investire su un istituto che funziona e che riscuote un grande successo in termini di iscrizioni. Abbiamo anche dato disponibilità per nuove opzioni all’interno di spazi pubblici di proprietà del Comune. Ho recentemente inviato una lettera per sollecitare soluzioni anche per il tema sicurezza, in particolare quella notturna, chiedendo l’installazione di un sistema di videosorveglianza o l’attivazione di un servizio di vigilanza per scongiurare sia il rischio di atti vandalici che di eventuali bivacchi notturni”, il commento del Sindaco Del Dotto.

“Voglio ringraziare il Comune di Camaiore e di Forte dei Marmi per averci aiutato a trovare una soluzione in tempi rapidi, sensibilizzando la Provincia di Lucca. Sappiamo, che per quanto riguarda la dislocazione, si tratti di una soluzione temporanea. Per questo chiediamo sin da subito di pensare al futuro di questo Istituto scelto ogni anno di più da un un gran numero di ragazzi. Si tratta dell’inizio di una collaborazione di cui abbiamo bisogno anche per garantire un aumento della sicurezza agli alunni”, le parole della Dirigente dell’I.I.S. Chini – Michelangelo, Dottoressa Sandra Pecchia.

No comments

*