Like a woman, donne e libri in biblioteca a Torre del Lago

TORRE DEL LAGO – Uno scaffale temporaneo con soli libri scritti da autrici femminili, questo è Like a Woman, il progetto pensato in occasione della giornata internazionale della donna che ha lo scopo di dare spazio alle voci femminili della letteratura.

«Un progetto già realizzato da una libreria londinese – commenta l’assessore Sandra Mei – che abbiamo voluto riprendere e sviluppare anche con una serie di incontri dedicati».

La biblioteca di Torre del Lago, infatti, nell’ottica generale di contribuire alla crescita culturale della comunità, organizza e favorisce attività, iniziative ed eventi volti non solo a promuovere la lettura, ma anche a divulgare e approfondire la conoscenza della storia, della  cultura e del territorio, anche avvalendosi della collaborazione di Enti o Associazioni.

«Un’offerta variegata – continua l’assessore – dai corsi di lingua ai laboratori per i ragazzi. In questo modo si promuove la lettura ma si offrono anche occasioni di aggregazione e di scambio culturale».

In quest’ambio si colloca l’appuntamento del 29 marzo alle 17 con l’autrice Monica Campolo che parlerà della scrittura al femminile.

Sempre in tema di incontri, giovedì 15 marzo alle 10 Gaselio e Tatatania si esibiranno con il loro teatro giapponese Kamihibai. Il Kamishibai è un originale ed efficace strumento per l’animazione alla lettura, è un teatro d’immagini di origine giapponese utilizzato dai cantastorie; una valigetta in legno nella quale vengono inserite delle tavole stampate sia davanti che dietro: da una parte il disegno e dall’altra il testo, lo spettatore vede l’immagine mentre il narratore legge la storia.

Inoltre giovedì 22 marzo sempre alle 10, la Compagnia Teatrale «Masticaparola» si esibirà rappresentando la storia «Tutto il mondo è paese». Alle due rappresentazioni teatrali parteciperanno le scuole Primarie di Torre del Lago.