Lo minaccia con un collo di bottiglia rotto e lo rapina alla Stazione, arrestato il malvivente

0

VIAREGGIO – La Polizia di Stato ha arrestato un giovane magrebino resosi responsabile del reato di rapina aggravata. Alle 23.30 circa di ieri 03 novembre 2015, una pattuglia della Polizia Ferroviaria di Viareggio ha tratto in arresto un giovane magrebino che aveva perpetrato una rapina ai danni di un ragazzo viareggino. Questi veniva avvicinato dallo straniero mentre con la sua bicicletta stava uscendo dalla stazione ferroviaria di Viareggio.-
L’uomo si frapponeva tra il ragazzo e l’uscita della stazione e domandava al ragazzo se avesse con se cellulare o soldi. Ricevendo risposta negativa non esitava ad estrarre un collo di bottiglia rotto dalla tasca avvicinandolo con fare minaccioso al volto del ragazzo e intimandogli di consegnare tutti i soldi che aveva con se. Il ragazzo estraeva allora una moneta da due euro, assicurando il rapinatore in merito al fatto che non aveva altri valori.-
Il giovane magrebino si allontanava col magro bottino. Il rapinato chiedeva l’intervento delle forze di polizia a mezzo “113” e una pattuglia della Polizia Ferroviaria presente sui binari della stazione interveniva prontamente, rintracciando l’autore della rapina dopo pochi minuti. L’uomo aveva ancora con se il collo della bottiglia utilizzato per la rapina e la moneta sottratta allo sventurato viaggiatore.-
Nella sua disponibilità è stato trovato anche uno smartphone di sospetta la provenienza delittuosa e in merito al quale sono in corso accertamenti.-
Nella mattinata odierna il giovane marocchino, SB di 25 anni, è stato associato alla casa circondariale di Lucca a disposizione della Procura di Lucca

No comments

*

Illumina il Natale

MASSAROSA – In arrivo un progetto sperimentale, realizzato dall’amministrazione comunale in collaborazione con il punto vendita Conad di Massarosa, per coinvolgere cittadini e imprese del ...