“Lo scontrino a scuola”, a Massarosa il progetto sperimentale

0

MASSAROSA – Al via un progetto sperimentale,  organizzato dall’Amministrazione Comunale di Massarosa,Confesercenti Toscana Nord, Confcommercio e il  Centro Commerciale Naturale Tre Fontane di  Stiava e Piano di Conca, che coinvolgerà  ragazzi, famiglie, esercizi commerciali e artigianali, istituzioni scolastiche e associazioni di categoria.

“LO SCONTRINO A SCUOLA” – spiega il sindaco Franco Mungai- è una vera e propria raccolta di scontrini fiscali  emessi dalle piccole attività commerciali e artigianali  del Comune di Massarosa, che grazie alla sinergia  tra diversi soggetti, rafforza le relazioni tra cittadini e consolida l’idea di una “comunità educante”-

“Il progetto nato da un’intuizione del Centro commerciale Tre Fontane di Stiava e Piano di Conca  e immediatamente supportato da Confesercenti e  da Confcommercio, – spiega la consigliera delegata al commercio Cristina Batini-  nasce dalla necessità di rimettere in moto il tessuto commerciale del nostro territorio, poiché ogni euro speso dai cittadini nei piccoli negozi di paese equivale ad un euro investito nel nostro territorio, nonché dal desiderio  di insegnare ai ragazzi la corretta funzione dello scontrino fiscale e, non da ultimo, di  aiutare le nostre scuole con un sostegno economico. Ogni bambino potrà portare a scuola gli scontrini fiscali, ma anche le ricevute fiscali  ricevuti a seguito di acquisti  effettuati da lui o dalla sua famiglia nel periodo 1°aprile- 31 maggio 2017, inserendoli  negli appositi contenitori che saranno collocati  nell’ingresso di ogni scuola”.

“Un’idea in grado di creare un flusso positivo- sottolinea la presidente di Confesercenti  Toscana Nord Valentina Cesaretti- nonché una sfida  commerciale e culturale che ci auguriamo  possa generare altre  iniziative”.

Gli  Istituti scolastici per aggiudicarsi il premio finale, consistente in buoni spesa che potranno essere utilizzati  per necessità scolastiche, dovranno accumulare almeno 40.000 punti, calcolati  attraverso una proporzione  tra quantitativo di  scontrini e numero studenti per Istituto Comprensivo.

Alla conferenza stampa erano presenti oltre al Sindaco Franco Mungai, alla consigliera delegata Cristina Batini, la presidente di Confesercenti Toscana Nord Valentina Cesaretti, il rappresentante di Confcommercio  Marco Cipollini, il presidente del Centro Commerciale Naturale Tre Fontane Fabrizio Lazzarini e il sindaco dei ragazzi Leonardo Milianti.

No comments

*