L’orologio in Passeggiata? Santini: “Acceso di giorno e spento di notte”

0

VIAREGGIO – “Quante volte la sera, guardando il grande quadrante del mega Orologio simbolo della passeggiata a mare di Viareggio, spento da anni, ci siamo domandati: ” perchè? ” Perché sempre spento? Perché nessuno fa la manutenzione? Perché non lo aggiustano?”La segnalazione arriva dal consigliere Alessandro Santini.

10561794_10202776576521173_5503694186235109297_n“Quante volte questo enorme Orologio spento ha fatto discutere – aggiunge  – eppure e’ da sempre presente e ben accetto da tutti, dai tempi nei quali , come Orologio della FIAT, scandiva preciso le ore come il Big Bang di Londra. Eppure in tanti alzano lo sguardo per verificare l’ora, per non essere in ritardo ad un appuntamento, per essere precisi ad un incontro in passeggiata. Eppure da anni e’ spento! Come da anni, direi quasi da subito, sono spenti tutti i faretti, che pochi ricordano presenti e funzionanti, che illuminavano i terrazzini laterali con un bell’effetto e colpo d’occhio che rendeva certamente la struttura dell’Orologio in acciaio,  che sostituì quello storico della FIAT, ancor più bello ed elegante. Ormai l’Orologio per antonomasia dei viareggini ha da tempo perso il suo fascino ed e’ il giusto specchio della decadenza di questa città. Ma la sorpresa più grande la si ha se ci si reca in Passeggiata la mattina presto, ma sorpresa non è per chi abitualmente si alza prestissimo o lavora la notte fonda. Sì, perché a notte fonda o la mattina presto, se tanti e i più non lo sanno, l’Orologio della Passeggiata: e’ acceso e funzionante.   Esattamente! Ha sempre funzionato, ma i più non lo sanno. E pensate voi che in Municipio o il Sindaco Betti lo sappiano? Certo che no! Proprio per questo l’ Orologio (appositamente scritto maiuscolo) rappresenta doppiamente la nostra Città di Viareggio, dove incuria, non curanza, approssimazione ed inesperienza permettono che tutto venga lasciato così com’è, alla malora, credendo forse, anche, che sia rotto e dando la solita e noiosa risposta che la colpa di tutto e’ la mancanza di soldi.
E invece no, i soldi non c’entrano niente e non servono, mancherebbe solo la voglia e il tempo di andare all’Orologio e verificare dove sta il guasto e si capirebbe che basterebbe risistemare il timer e far accendere il quadrante nelle ore serali e notturne e non all’alba e alle prime luci del sole.
L’Orologio non è gestito dal Comune? Sindaco Betti, se non hai i soldi per fare una telefonata ai proprietari, ti presto il mio cellulare. Ma almeno questa stupidaggine, perché di stupidaggine si tratta, me ne rendo conto certamente anch io, falla! Almeno questo, non ti chiediamo altro……per ora!”

10310966_10202779042302816_2671430674215996892_n

Passa qualche ora e Santini annuncia: “Dopo la mia denuncia pubblica di stamani, il Comune di Viareggio si è attivato e ha modificato il timer che fa accendere il timer dell’ Orologio della passeggiata di Viareggio di sera e non al mattino. Ora finalmente funziona a dovere!”

No comments

*