Lotta al degrado e vigili urbani in prima linea

0

Letizia Tassinari – Vigili urbani in prima linea, sia contro il degrado che che per la sicurezza pubblica.

Le zone “attenzionate” dalla polizia municipale, su indicazione del nuovo comandante Vasco Comaschi, in particolare, sono state le piazze Dante, Cavour, Piave e la zona della Stazione Vecchia, anche se i controlli sono stati eseguiti su tutto il territorio comunale.

Sette i cittadini romeni identificati, cinque gli slovacchi, un polacco, tre tunisini, e tre italiani. Di queste persone ben tre avevano precedenti penali per reati contro il patrimonio.

Gli agenti hanno elevato anche un verbale per “lordura del suolo pubblico” ad un cittadino polacco in via Garibaldi nei pressi del Municipio.

Durante i controlli effettuati in piazza Dante sono state elevate 8 sanzioni per abbandono rifiuti al suolo, e utti i trasgressori abitano o lavorano nella piazza e i rifiuti venivano abbandonati ai piedi dei cassonetti, anche se vuoti, oppure non idonei a raccogliere i rifiuti abbandonati. Altre due sanzioni sono state elevate presso l’isola ecologica nei pressi della Cittadella del Carnevale.

Durante i controlli, inoltre, sono stati ritrovati due motocicli oggetto di furto, di cui uno già restituito al legittimo proprietario, mentre per l’altro sono in corso accertamenti.

Venticinque i veicoli in stato di abbandono, rinvenuti in particolare a Viareggio nelle vie Fratti, Buonarroti, Indipendenza, zona Cotone e a Torre del Lago nelle vie Da Verrazzano, Cimarosa, Ceragioli. Nelle prossime settimane è prevista la rimozione di altri circa altri 60 mezzi.

Infine sono state rimosse le carcasse di 10 biciclette,  i cui quattro abbandonate e sono stati rimosse. Trenta gli avvisi di rimozione e domani 6 giugno ne verranno rimossi 13.”

I controlli, a tappeto, proseguiranno anche nei prossimi giorni. Parola del neo comandante. E, pacta sunt servanda.

No comments

*