Luca Mori: “E’ vero, avevo un sogno: fare il sindaco di Pietrasanta”

0

PIETRASANTA – “E’ vero, avevo un sogno: fare il sindaco di Pietrasanta”. Lettera aperta di Luca Mori, all’indomani delle sue dimissioni da vice di Domenico Lombardi:  “E’ un passo che avrei fatto volentieri mettendo a disposizione la mia esperienza, le mie competenze, la grande passione di svolgere un servizio per la mia città. E’ un passo che avrei fatto soprattutto per le tante persone che me lo hanno chiesto, ai tanti elettori che mi hanno dato fiducia nel 2010 e che mi hanno spinto da tempo ad andare in questa direzione. Ho detto chiaramente al Partito Democratico le ragioni che mi hanno convinto ad offrire la mia candidatura: 1) Ripartire dalle buone cose fatte da questa amministrazione ma cambiare decisamente passo; 2) Lavorare su punti strategici e prioritari di sviluppo della città; 3) Esaltare al massimo la partecipazione dei cittadini alla vita politica della città; 4) Cambiare radicalmente il metodo di lavoro e i rapporti tra giunta, consiglieri e sindaco; 5) Contribuire alla crescita di una nuova classe dirigente. Avrei voluto una discussione attenta su questi temi, avrei voluto che si aprisse un dibattito serio e costruttivo sul futuro che vogliamo dare alla nostra meravigliosa città. Avrei voluto che i cittadini si potessero esprimere attraverso lo strumento più democratico e utile alla selezione della classe dirigente: le primarie. I miei appelli sono rimasti però lettera morta. Sono due mesi in pratica che si assiste a diatribe, personalismi, veti incrociati, lasciando in disparte i veri problemi e le reali esigenze dei nostri cittadini. Ieri sera il direttivo comunale del PD di Pietrasanta si è espresso contro le primarie e a favore della ricandidatura a sindaco di Domenico Lombardi. Una decisione che mi trova assolutamente contrario ma, com’è nel mio stile, non posso far altro che accettare. Rimango però certo che la città fosse pronta al cambiamento e al rinnovamento. D’ora in poi continuerò a lavorare nel PD offrendo in silenzio il mio modesto contributo fatto come sempre di idee e proposte per la città. Tutto il resto non mi interessa.

No comments

*