Luciana Castellina si racconta al caffè de la Versiliana

MARINA DI PIETRASANTA – “Nonna, ma è vero che sei comunista?”. Inizia così il documentario di Daniele Segre appena uscito per Fandango, nel quale Luciana Castellina – scrittrice, giornalista, membro attivo del PCI dal 1947, fondatrice del manifesto – racconta la sua straordinaria vita, dall’infanzia condivisa con Anna Maria Mussolini, la figlia del Duce, alla transiberiana fatta nel 2011 con un gruppo di scrittori per scoprire la Russia moderna, così diversa da quella conosciuta quarant’anni fa.

Fra passato e presente, fra eventi politici e personali, Luciana Castellina si racconterà durante l’appuntamento in programma domenica 24 agosto alle 18.30 (ingresso libero).

Ultimo incontro per la rubrica “Donne che dovresti conoscere”, inaugurata con Piera dagli Esposti il 12 di luglio, che ha portato sul palco del Caffè della Versiliana Paola Maugeri (16 agosto), Vladimir Luxuria (17 agosto), Malika Ayane (23 agosto).

 “Avere la possibilità di incontrare donne così diverse – ha spiegato la conduttrice Flavia Piccinni – è stata una buona occasione per riflettere sulla questione di genere e sulla parità, ma è stata soprattutto l’opportunità di conoscere storie personali toccanti ed emozionanti, capaci di trasmettere i valori, le ambizioni e i sogni comuni a tante donne. Il risultato di questi cinque appuntamenti saranno altrettante puntate in onda a settembre su Radio3 Rai”.

Lascia un commento