Luciano Moggi a “Focette Racconta”, confessioni e aneddoti di una stagione bollente

0

FOCETTE – “C’è da stare allegri?” Evidente il gioco di “significati”: allegri, con la A maiuscola, farebbe ben altro effetto (e significato). Allegri, ex coach rossonero-esonerato, è lo stesso che oggi siede sulla panca della Juventus, eterna – una volta – rivale. Ma che Juve sarà con lui? E senza Antonio Conte? E Pirlo, che fine farà? A Focette RacConta per parlare della Juve di ieri (Conte) e di oggi (Allegri, appunto) arriva Luciano Moggi. Si, proprio lui: Lucianone. Personaggio tra i più discussi del nostro calcio, ma anche tra i più vincenti, dopo gli esiti di Calciopoli, dei processi e degli scandali, ha messo la sua esperienza al servizio del “dibattito calcistico”. Opinionista del fortunato programma “Diretta Stadio” in onda su 7 Gold, “Big Luciano” è ospite, sabato 26 luglio (inizio ore 21,30. Ingresso libero) del nuovo talk show promosso ed organizzato da Artitaly di Massimiliano Simoni in collaborazione con l’associazione Pro Focette e 7Gold, media partner e tv ufficiale ed il fondamentale contributo della Fondazione Banca del Monte di Lucca. Insieme a lui, nel salotto sotto le stelle allestito nella centralinissima Via Tripoli, a Marina di Pietrasanta (Lu), Tiziano Crudeli, giornalista-passionario milanista e Antonio Paolino, giornalista di Juventus Channel. Si parlerà naturalmente anche del prossimo campionato di calcio, di nazionale e di calciomercato.

Prossimi appuntamenti: Gianluigi Paragone e Roberto Alfatti Appetiti (venerdì 1 agosto); Marcello Veneziani (sabato 2 agosto); Paolo Ruffini (venerdì 8 agosto).

No comments

*