Malattie e vaccini legati all’immigrazione, la Cgil: “Il razzismo è figlio dell’ignoranza”

0

VIAREGGIO – “Il Sindaco Mallegni cerca ogni giorno di dirne una più grossa di quella che ha detto il giorno prima. Oggi manifesta il suo razzismo, dicendo che le malattie sono portate dagli immigrati, che ci costringerebbero a rilanciare le vaccinazioni”. Ha suscitato un “vespaio” di commenti, e repliche, l’esternazione del sindaco della Piccola Atene e a intervire, con una nota stampa, è anche Hamid Hajjam, responsabile Dipartimento Immigrazione CGIL Lucca:”Il razzismo è sempre figlio della ignoranza, e Mallegni non fa eccezione. Purtroppo è capitato che negli ultimi anni in Italia, sempre a causa della ignoranza, molte famiglie hanno deciso di non far vaccinare i propri figli, leggendo sciocchezze propalate su internet da santoni, maghi e pseudoscienziati, con il risultato di tornare a far crescere malattie quasi scomparse. Ma Mallegni, da perfetto ignorante, non lo sa, e se la prende con gli immigrati. Merita forse ricordare che molti di essi sono iracheni e siriani, profughi di una guerra che è la diretta conseguenza della invasione dell’Iraq voluta (per “portare là la democrazia”, ve la ricordate questa scemenza?) da Bush, Blair e Berlusconi, già, proprio il governo sostenuto da Forza Italia e dalla Lega. Ma Mallegni ignora tutto ciò. Il suo problema è che non riesce a governare Pietrasanta, in sei mesi non ha combinato ancora niente, e allora è ogni giorno alla ricerca di una “sparata”, così che quando si candiderà al Parlamento, abbandonando Pietrasanta, sia ormai giornalisticamente (e tristemente) famoso.

No comments

*