Mallegni a Forte dei Marmi in appoggio a Bramanti: “Queste elezioni sono un’opportunità”

0

FORTE DEI MARMI – ( di Matteo Baudone ) –  Elezioni a Forte dei Marmi, il sindaco di Pietrasanta: “Sono una opportunità”

Massimo Mallegni, in qualità di uno dei rappresentanti del partito Forza Italia, oltre che sindaco del comune di Pietrasanta limitrofo a Forte dei Marmi, ha preso parte oggi alla riunione nel comitato elettorale di Giampaolo Bramanti per diffondere il chiaro messaggio di un appoggio effettivo verso il candidato che nelle attuali elezioni per il comune di Forte dei Marmi ha già raccolto l’adesione di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, Lega Nord sezione Toscana e del locale movimento politico Alleanza per il Forte di Luca Pedretti.

Nel suo intervento, tanto pungente e propositivo quanto ironico e con apprezzamento verso il candidato Bramanti, una cosa risalta nell’insieme: c’è bisogno di amministratori che nel loro background personale tanto passato quanto presente abbiano la formazione e la capacità degli imprenditori. Quelli che, come ha sottolineato, sono sulle trincee del lavoro ogni giorno e sanno affrontare, a differenza di altre tipologie di soggetti, e risolvere problemi come quelli che affronta e cerca di risolvere ogni giorno un imprenditore nella sua impresa.

Mallegni avrebbe già dovuto presenziare in altre occasioni come questa nel passato per manifestare la sua vicinanza e il suo collegamento con Bramanti. Ma come ha spiegato all’inizio del suo intervento, introdotto da Bramanti stesso, impegni della sua attività di sindaco lo hanno portato ad essere precedentemente in altro loco. E quindi oggi ha voluto dimostrare in maniera tangibile davanti a tutti quelli che hanno preso parte all’incontro, cioè agli alleati nelle persone dei loro rappresentanti e ai cittadini accorsi alla sede elettorale di Bramanti nonostante la fitta e sottile pioggia, il suo sostegno a questo candidato che ha raccolto intorno a se le maggiori forze politiche del centrodestra italiano.

Insieme a lui al tavolo si sono seduti il Sig. Silvestri in rappresentanza del partito Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, Giacomo Cardini rappresentante locale di Forza Italia, Alberto Galeotti responsabile locale di Lega Nord e Luca Pedretti del movimento locale Alleanza per il Forte. Ed è intervenuta tra il pubblico di ascoltatori Elisa Montemagni, consigliere regionale in quota Lega Nord.  Da parte di tutti i rappresentanti politici è venuto il ringraziamento verso Mallegni e il suo appoggio per far vincere la destra a Forte dei Marmi dopo, a detta di alcuni, l’immobilismo della attuale sinistra. Un immobilismo a cui, a detta di Galeotti, si sta cercando di rimediare di questi tempi mettendo in dubbio la capacità dell’amministrazione adesso in carica di aver fatto qualcosa per il paese nel passato.

Diverse le proposte di Mallegni per una futura amministrazione di Bramanti a sindaco del paese. Tra cui una gestione sinergica tra Festival Pucciniano, Versiliana e Villa Bertelli per evitare che tre realtà altamente di valore per il turismo e non solo non portino a dividere gli spettatori in tre tronconi. Perché magari nei calendari singoli si fanno grandi eventi contemporaneamente e si obbliga il turista a scegliere. Mentre invece il turista potrebbe, con una debita organizzazione, usufruire delle tre strutture pienamente senza rinunciare alle altre due mentre si trova in una delle tre.

La parola d’ordine per Mallegni, nella campagna elettorale che si sta svolgendo, è contatto. Cioè stare a contatto con i cittadini campanello per campanello suonato e cercando di convincerli uno per uno. Ha fatto menzione di Whatsapp, la popolare applicazione di messaggistica per i cellulari di nuova generazione, come strumento di contatto diretto con i cittadini. Per Mallegni è importante che i cittadini siano sempre in contatto e costantemente informati dell’attività del loro sindaco. E l’applicazione in questione è un ottimo strumento per diffondere velocemente contenuti, non solo messaggi di testo, su cui far riflettere ed eventualmente discutere i cittadini.

Non solo in campagna elettorale.

Per Mallegni quella delle attuali elezioni comunali è una opportunità importante per portare il centrodestra, nella persona di Bramanti, al comando di Forte dei Marmi. E ha sottolineato che non va sprecata. Va data una speranza di cambiamento ai cittadini, ha affermato chiaramente. Perchè se Forte dei Marmi esce dall’attuale secca in cui si trova tutti possono guadagnarci. Anche i comuni limitrofi.

Intervista a Giampaolo Bramanti

Come ci si sente ad essere collegati al sindaco di Pietrasanta Massimo Mallegni?

Io ho sempre saputo questa cosa. Fin da quando è stato chiuso l’accordo con Forza Italia. Anche se lui non ha potuto presenziare alla presentazione della coalizione per un altro impegno collegato al suo incarico di sindaco.

Una visita rimandata quella di oggi alla sua sede elettorale…

Si. Questa visita è mirata a fugare ogni dubbio di ipotetiche divergenze e di non appoggio da parte sua nei miei confronti.

Tra i vari consigli che Mallegni ha dato a lei durante l’intervento che ha fatto qual’è quello che maggiormente vorrà adottare durante la sua elezione?

Massimo Mallegni è un pozzo di esperienza. E io sono pienamente d’accordo con lui. Tra i consigli che ha dato, maggiormente è quello di portare la propria esperienza e le proprie capacità di imprenditore per il proprio comune.

No comments

*