“Mallegni se ne va e arriva Casa Pound. Chi crede nel caso e nelle coincidenze si faccia avanti!”

0

PIETRASANTA – “Mallegni se ne va e arriva Casa Pound. Chi crede  nel caso e nelle coincidenze  si faccia avanti!”.

E’ il volantino predisposto dal PCL: “E’ la voce antifascista, e sabato faremo volantinaggio al Crociale e dove potremo – fanno sapere dal partito comunista dei lavoratori: “Mallegni, giovane socialista e yuppino craxiano quanto basta per avere il lavoro stagionale da Vigile Urbano. Mallegni che impara l’imbonitura facendo il venditore di aspirapolveri porta a porta ( nel curriculum  si auto promuove  dirigente  in  multinazionale). Mallegni capogruppo in provincia riesce a far dimettere un fascista nostalgico come Grabau. Fascista che si vergognava delle pastette dell’ allora capogruppo di F.I.. Mallegni che in due mandati conosce immobiliaristi come Baldini e diventa pluri albergatore. Mallegni: gigione allievo del maestro Berlusconi: per l’interesse personale i gatti, neri, verdi o azzurri, vanno tutti bene basta che prendano il topo ( pro domo sua) Mallegni che paga le cambiali elettorali alla destra di cui, guarda caso, ha ancora bisogno per la propria scalata parlamentare. A Luglio, ai primi sentori delle sue dimissioni, pranzo propiziatorio di Casa Pound alla Rocchetta ( toh!……. due “spaghetti giovinezza” dal Marchi !!) Alle prossime elezioni amministrative la compagine ex malleniana sarà un po’ più di destra e Casa Pound pretenderà un ruolo. Sabato questi figuri inaugurano la sede al Crociale. Chi sono costoro?

LINGUAGGIO PSEUDO RIVOLUZIONARIO E ANTISISTEMA. Già negli anni venti, quando l’ex socialista Mussolini si mise al servizio degli agrari prima e degli industriali dopo, i fascisti attinsero a piene mani nella tradizione socialista: parole d’ordine, canzoni etc, al servizio di un fumoso progetto strategico contro Roma e contro il sistema.

RIFERIMENTO AD UN POETA, Ezra Pound, poeta politicamente un “po’” confuso che andava a portare consigli al suo Duce e questo si intascava la pubblicità internazionale, ma lo lasciava fuori a fare anticamera. Anche perché al potere non mancavano gli “intellettuali organici” compreso quel vate che da tardo risorgimentale iridentista divenne nazionalista suprematista ed imperialista guerrafondaio

APPROCCIO POPULISTA. I loro padroni e mandanti creano lo stato di miseria e bisogno e loro vanno a fare i monatti nella stessa miseria per indirizzare la rabbia (che è sacrosanta) non contro gli affamatori , ma contro altri poveri. Il padrone ringrazia e finanzia!!

FINANZIAMENTI PADRONALI ( OCCULTI O PALESI) Dimostrano di avere molti mezzi per aprire sedi dove la strategia padronale li indirizza. A Roma ricevevano finanziamenti su bilancio dal Sindaco Alemanno ( genero di Rauti). Risultano finanziamenti da    Confindustria, Finmeccanica,  Servizi  segreti, Vaticano.

COLLEGAMENTi INTERNAZIONALI con gruppi di miliziani impegnati in molti fronti dell’est  Europa anche al servizio di Putin e in altre guerre contro movimenti indipendentisti e di liberazione.

        

 

 

 

 

No comments

*