Mallegni: “Tasse, questione ancora attuale”

0

PIETRASANTA – “Ccome da mio impegno eccomi qua per cercare di portare i mio ed il nostro contributo alla gestione amministrativa del nostro territorio”. La nota stampa che pubblichiamo integralmente è a firma del candidato a sindaco del centro destra Massimo Mallegni: “Come avevo previsto, la questione tasse è tornata di grande attualità, infatti al di la dei proclami fatti durante le primarie, gli attuali amministratori sono ancora alle prese con una cosa creata da loro e che non sanno dipanare. Sono tre anni che tento di avere un confronto pubblico con chiunque dell’attuale giunta ma come sapete non si è mai presentato nessuno. In ogni caso non ci curiamo di loro, noi abbiamo il dovere di riproporre un piano di riequilibrio che non penalizzi le Famiglie e le Imprese di Pietrasanta. Firenze ce lo boccierà? Vedremo, le cose vanno anche sapute fare! Spero che almeno in Campagna Elettorale sarò nelle condizioni di confrontarmi con qualcuno, a meno che non intendano “sfuggire” al dibattito e al confronto sereno ma concreto su numeri, fatti e conseguenze. Purtroppo le scelte fatte nel 2011 sul bilancio sono state una sciagura. Famiglie e Imprese sono state costrette a pagare per errori di valutazione e “paure” di amministratori che per non volersi assumere delle responsabilità hanno preferito delegare ad organi di controllo e non di Governo scelte che soltanto la politica poteva fare. Ovviamente non mancano gli “avvertimenti” al Mallegni, me li aspettavo. Ricordo a questi cari amministratori che non è con le minacce e i “ricattini” che si amministra una Città. Come ho detto 4 anni fa, se ci sarà da rispondere a qualcuno io lo farò come l’ho sempre fatto, con grande serenità, competenza e rispetto nei confronti delle Istituzioni. Ho più volte ribadito che non c’è da aver paura della Magistratura, sia essa contabile che penale o civile, io nella mia esperienza ho sempre trovato persone serie e competenti che facevano il loro mestiere con grande rispetto per i propri interlocutori. Mi pare che negli ultimi tempi vi sia un po di nervosismo a sinistra nei confronti dei Magistrati, non abbiate paura, la legge è uguale per tutti!”

No comments

*