Mangio, imparo, cresco: parte domani in 4 scuole il progetto di educazione alimentare

0

PIETRASANTA  – Ascoltare i bisogni delle famiglie e dei loro bambini, fornire loro strumenti pratici per intervenire in casi di cattiva alimentazione o rifiuto di particolari cibi, conoscere le abitudini alimentari di genitori e figli, individuare eventuali problemi in ambito scolastico, creare una relazione virtuosa tra la scuola e la casa. Con questi obiettivi Pietrasanta Sviluppo, società in house che gestisce il servizio della mensa scolastica e Comune di Pietrasanta avviano un progetto di educazione alimentare dedicato ad una corretta alimentazione e alla convivialità. Un percorso che va a sostegno del “Progetto qualità – A Me mi Piace” portato avanti in questi 4 anni sulla gestione pubblica della mensa scolastica che ha visto la completa riorganizzazione del servizio e l’introduzione di molte novità quali alimenti biologici, a km0, filiera di produzione certificata, menu variegati con proposte di ricette del territorio e toscane “promossi” dai bambini e genitori: non ultima la certificazione di qualità ISO 22000:2005 specifica per la sicurezza alimentare.
A sostegno, dunque, dei risultati ottenuti e come passo successivo di conoscenza, informazione e educazione alimentare, Pietrasanta Sviluppo e Comune di Pietrasanta promuovono – a partire da mercoledì 11 febbraio- MANGIO IMPARO CRESCO, nuovo progetto pilota che si pone l’obiettivo di identificare le criticità nel consumo del cibo e nella condivisione del pasto e fornire strumenti per superarle. Un modo per educare alla corretta alimentazione coinvolgendo scuole e famiglie. Un delicato percorso affidato all’esperienza di Giusy D’Urso, biologa nutrizionista, insegnante di Nutrizione per ABNI (corsi di aggiornamento professionale accreditati dal Ministero della Salute: Educazione continua in medicina) e cofondatrice del Centro di Educazione Alimentare La MezzaLuna Dopo l’incontro dei giorni scorsi con dirigenti, personale docente e rappresentanti dei genitori per chiarire gli obiettivi del progetto e raccogliere eventuali spunti, il progetto andrà a coinvolgere quattro scuole selezionate in collaborazione con la Commissione Mensa: asili Genny Marsili (Africa) e Rodari (Marina) e le elementari A. Ricci (Pollino) e Bibolotti (Tonfano). In ognuna di queste scuole sarà aperto per 2 incontri uno Sportello di orientamento nutrizionale in cui bambini, genitori ed insegnanti potranno incontrare la specialista per l’ascolto su abitudini alimentari e di gestione del pasto a casa. Lo sportello fornirà sostegno alle famiglie per la risoluzione di eventuali problemi e offrirà aiuto per l’armonizzazione tra pasti a scuola e a casa. Gli incontri saranno individuali, gratuiti e nel rispetto della privacy. A questo momento di confronto, è abbinato quello di osservazione sul campo da parte della dottoressa D’Urso con il Momento mensa (uno in ogni scuola). Fondamentale in questo processo sarà il personale docente che ben conoscendo gli alunni, le loro abitudini e i loro gusti indirizzeranno la Nutrizionista sulle maggiori particolarità del momento mensa. In questa fase la nutrizionista pranzerà a scuola e potrà osservare dinamiche ed eventuali criticità, valutare comportamenti alimentari ed interagire con i bambini, fornendo loro, al personale della mensa e agli insegnanti strumenti per gestire dinamiche difficili come nel rifiuto di un particolare tipo di alimento o cibo. Alla fine del percorso verranno presentati pubblicamente i risultati dello studio svolto.
Questo il programma degli Sportelli e del Momento mensa nelle scuole coinvolte
Scuola Sportello I Sportello II Momento mensa
A.Ricci 11/02 ore 8.30-10.00 16/02 14.00-15.30 16/02
G. Marsili 11/02 ore 10.30-12.00 11/02 ore 14.00-15.30 11/02
G. Rodari 19/02 ore 14.00-15.30 25/02 ore 10.30-12.00 25/02
E. Bibolotti 18/02 ore 14.00-15.30 25/02 ore 8.30-10.00 26/02

No comments

*

“Insieme verso il cambiamento”.

PISA – “Insieme verso il cambiamento”. E’ questo il titolo della Conferenza dei Servizi delle Aziende Sanitarie che confluiranno nella USL Toscana Nord Ovest, in ...