Mario Navari: “Patto del Nazareno viareggino? No, grazie”

0

VIAREGGIO – “Il 2014 si è chiusto con l’ appello lanciato dal senatore Massimo Baldini, neo rappresentante di Alfano, tentando di dare vita ad una sorta di patto del Nazareno viareggino. Il Pd con i suoi massimi rappresentanti locali Dati e Granaiola partecipa all’ incontro promosso da Baldini, ex Pdl ed ex Forza Italia, che vedeva coinvolte tutte le forze di centro-destra fino a Fratelli d’ Italia, per poi annunciare sulla stampa che tale patto non avverrà. Ma allora perchè partecipare?”. La nota stampa, che pubblichiamo integralmente, è a firma di Mario Navari, segretario versiliese di Rifondazione Comunista: ” Il responsabile territoriale del Pd accompagnato dalla senatrice sono dei principianti allo sbaraglio? Sicuramente hanno fatto l’ ennesima figuraccia politica. Ricordiamo che tale appello fu lanciato alcuni mesi fa da Rossella Martina, tutti insieme appassionatamente, ma anche allora dicemmo nograzie. In pratica si è tentato di rimettere in piedi la “combriccola” che era riuscita a far cadere Betti anche se fortunatamente non tutti quei soggetti adesso si sono detti disponibili. Meglio tardi che mai. Incontro a cui hanno preso parte gli addetti ai lavori della politica di palazzo senza alcun legame con la città di Viareggio, con le sue forze sociali ed economiche e con la società civile. Purtroppo i viareggini stanno pagando i danni di coloro che hanno trascinato il comune al commissariamento, con relative tariffe al
massimo: Imu, Tasi, Tari, addizionale Irpef, servizi a domanda inividuale, scuolabus, mense scolastiche, nidi, materne, suolo
pubblico ecc. Speriamo che col 2015 si riparta ricordando la famosa frase: “Non possiamo pretendere che le cose cambino se continuiamo a far le stesse cose.”

No comments

*