Mario Tobino incontra il cinema, la rassegna a Villa Argentina

0

VIAREGGIO – Villa Argentina, Viareggio. L’ambientazione perfetta per ospitare la rassegna cinematografica dedicata ai film basati su racconti e romanzi del medico, poeta e scrittore viareggino Mario Tobino.

Il ciclo di incontri, per un totale di 6 proiezioni ad ingresso gratuito e su prenotazione fino ad esaurimento dei posti disponibili, prenderà il via venerdì 27 marzo (alle 17), con “L’ammiraglio”, sceneggiato di produzione RAI del 1965, tratto dal libro di Tobino “Il Clandestino”, per la regia di Anton Giulio Majano con, tra gli attori, Renzo Ricci, Olga Villi, Luigi Vannucchi.

Gli appuntamenti successivi, sempre il venerdì e con inizio alle 17, sono in programma il 10 aprile con la proiezione di “Per le antiche scale” film del 1975 tratto dall’omonimo romanzo di Tobino che vede nel cast – tra gli altri – Marcello Mastroianni e le musiche di Ennio Morricone, il 17 aprile “Scemo di guerra” film del 1985 con la regia di Dino Risi, ispirato all’opera Il deserto della Libia, “La brace di Biassoli”, fiction Rai in due parti del 1981 e “Sulla spiaggia e di là dal molo” film del 1999 girato tra Viareggio e l’ex ospedale psichiatrico di Maggiano, ambedue ispirati agli omonimi romanzi di Mario Tobino e con la regia di Giovanni Fago.

La rassegna si concluderà il 22 maggio con il film del 2006 “Le rose del deserto” ultima opera di Mario Monicelli, liberamente ispirato al romanzo Il deserto della Libia che vede nel cast, tra gli altri, Michele Placido e Giorgio Pasotti.

L’iniziativa rientra tra “Gli appuntamenti di Villa Argentina 2015” pensati per promuovere manifestazioni di grande rilievo culturale, ma anche con lo scopo di far vivere e valorizzare la bellissima villa liberty di Viareggio tornata al suo antico splendore dopo i lavori di restauro realizzati dalla Provincia.

Il programma completo della rassegna
http://www.fondazionemariotobino.it/content.php?p=not&nid=132
Per informazioni e prenotazioni
Chiamare 0584 48881, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13.

No comments

*