Massacro di Halloween, dalle Procure ancora nessun provvedimento

0

VIAREGGIO – ( di Letizia Tassinari ) – Ancora nessuna novità sull’indagine dell’omicidio di Halloween. E mentre il cerchio sui responsabili, da parte della Polizia, è chiuso ormai da giorni, con quattro ragazzi, di cui due minorenni, indagati per il violento episodio di sangue avvenuto in via Coppino che ha portato alla morte, domenica scorsa alle 13 circa, di Manuele Iacconi,  ad oggi sia la Procura di Lucca, pm Sara Polino, che la Procura del Tribunale per i Minorenni di Firenze, pm Benedetta Parducci, non hanno adottato alcun provvedimento ristrettivo nei confronti dei giovani, tra cui il 17enne reo confesso. Per i quattro i capi di accusa sono omicidio e tentato omicidio. Nel “branco”, da quanto trapelato, potrebbe essere indagati altri ragazzi,  per favoreggiamento, mentre qualcuno, su Facebook, ha cercato di costruire un alibi scrivendo di aver passato la del 31 ottobre in una discoteca ad Aulla, dove però dalle indagini della Polizia è emerso che la comitiva sarebbe arrivata dopo un’ora dalla mattanza in Darsena.

“Comprendiamo la rabbia e il risentimento della gente – ha affermato il procuratore capo Aldo Cicala – ma  stiamo lavorando per assicurare i colpevoli alla giustizia. Chiedo ancora di pazientare qualche giorno”.  Anche la data dell’autopsia, che verrà eseguita all’ospedale di Livorno, il nosocomio dove Manù è rimasto ricoverato per un mese, in coma, prima di morire, deve essere ancora fissata. Ma domani verrà formalizzato l’incarico al medico legale, dottor Papi.

Magie di Natale, il mercatino previsto per il prossimo 7 dicembre a Piano di Mommio, è stato annullato per decisione del sindaco Franco Mungai a seguito del lutto che ha colpito la frazione di Massarosa per la morte di Manuele Iacconi massacrato in via Coppino la notte di Halloween. “La morte di Manuele Iacconi e’ stata un dolore devastante – queste le parole del primo cittadino -, Manuele viveva a Piano di Mommio, la sua famiglia vive li’. Abbiamo creduto opportuno quindi sospendere i festeggiamenti in segno di partecipazione al loro dolore, a quello dell’intero paese e di rispetto verso un ragazzo che ha perso la vita in un modo tanto assurdo e terribile”. “In accordo con l’associazione commercianti – ha aggiunto il consigliere delegato al commercio Federico Pierucci – valuteremo se rinviare a data futura lo svolgimento della manifestazione, in una versione piu’ contenuta. In questo frangente la nostra prima preoccupazione e’ stata quella di stringerci attorno alla famiglia e al paese di Piano di Mommio, partecipando al lutto che ha investito tutta la nostra comunità. Dell’eventuale spostamento sara’ data notizia nei prossimi giorni”.

I funerali, dopo l’autopsia, saranno celebrati presso la Parrocchia di Piano di Mommio.

No comments

*