Mese pucciniano, sul Lago arriva la soprana Maria Luigia Borsi

0

TORRE DEL LAGO – Dopo il successo delle manifestazioni del Mese Pucciniano a Bruxelles che hanno visto una suggestiva iniziativa con gli artisti del Festival Puccini, per la prima volta, nella chiesa dove 90 anni fa si svolsero i funerali del Maestro, prosegue all’insegna di grandi proposte il Mese Pucciniano 2014 organizzato dalla Fondazione Festival Pucciniano.

Un appuntamento con la grande lirica da non perdere domani giovedì 4 dicembre a Torre del Lago che vede protagonista una delle più interessanti voci italiane. Per Franco Zeffirelli è “l’orgoglio della Toscana”, Andrea Bocelli  ne rivendica la scoperta. Un coro di consensi di pubblico e critica per il  soprano Maria Luigia Borsi sublime interprete di    opere mozartiane, verdiane e pucciniane su importanti palcoscenici italiani ed europei riconosciuta a  livello internazionale come una delle cantanti più interessanti della sua generazione.

A  Torre del Lago presenterà  il suo primo  album da solista (pubblicato a settembre 2014) una selezione di arie operistiche, in collaborazione con Yves Abel e la London Symphony Orchestra per l’etichetta NAXOS . Un interessante Cd con un  programma che include alcune delle arie più appassionanti e drammatiche dell’ opera italiana, da  Madama Butterfly a  La Wally a Turandot, La Bohème a Suor Angelica. (ingresso libero)

Maria Luigia Bosi ha iniziato la sua carriera sul palcoscenico del Teatro alla Scala interpretando il ruolo di Liù nella Turandot. In seguito ha debutto a Venezia per la storica riapertura del Teatro La Fenice, interpretando il ruolo di Violeta nella Traviata diretta da Lorin Maazel.

È apparsa in teatri quali Salzburg Festival, Opernhaus di Zurigo, Berlin Philharmonie, Deutsche Oper di Berlino, Gran Teatre del Liceu di Barcelona, New National Theatre di Tokyo, Arena di Verona, Royal Danish Opera, Cincinnati Opera, Les Chorégies d’Orange, Novaya Opera di Mosca. Ha collaborato inoltre con la London Philharmonic Orchestra, la Vienna Philharmonic, l’Israel Philharmonic Orchestra, la London Symphony Orchestra, la Scottish Chamber Orchestra, la Rotterdam Philharmonic, la Tokyo Philharmonic, la Münchner Philharmoniker e la Seoul Philharmonic.

Ha collaborato con prestigiosi direttori d’orchestra, fra i quali Riccardo Muti, Zubin Mehta, Lorin Maazel, Myung- Whun Chung, Yannick Nézet-Séguin, Michel Plasson, Maurizio Benini, Carlo Rizzi, Yves Abel, Andrés Orozco-Estrada e Robert Spano.

La sua discografia annovera una registrazione live del Don Giovanni di Mozart con la direzione di Zubin Mehta (Helicon), un DVD live della IX Sinfonia di Beethoven con Lorin Maazel (Kultur), Turandot di Puccini (Fenice), Carmen con la regia di Franco Zeffirelli, e Maometto II (Marco Polo).

No comments

*