Micheli (NCD): ” Quello che è successo in passeggiata non è ammissibile”

0

LIDO DI CAMAIORE – “Non è mia intenzione speculare sui brutti avvenimenti di cronaca che purtroppo possono capitare ogni giorno e in qualunque località” – scrive in una nota Massimiliano Micheli, consigliere comunale del Nuovo Centrodestra – “ma quello che è successo in passeggiata a Lido di Camaiore, di fronte a turisti e bambini, non può e non deve passare inosservato.
La passeggiata con il suo bellissimo pontile, fiore all’occhiello della precedente amministrazione, non deve essere lasciata in mano a queste bande di delinquenti.
In uno stato di diritto tutte le autorità, politiche e non, devono obbligatoriamente impegnare ogni sforzo per la sicurezza, il rispetto delle regole, comprese quelle sul commercio.
Non è possibile ogni sera passeggiare a Lido di Camaiore e dover sopportare lo scempio che si fa delle nostre bellezze, realizzate con il sacrificio di tutti i cittadini di Camaiore.
I commercianti e gli operatori turistici non possono più sopportare di vedere il “far west” e l’impunità di fronte alle proprie attività mentre loro sono vessati da norme stringenti, cavilli burocratici e controlli serrati.
Servono urgentemente più controlli da parte delle forze dell’ordine, ma è evidente che Sindaco e Assessori vivono in un altro pianeta (forse il “pianeta Gaber”) e si disinteressano completamente delle problematiche dei loro cittadini.”

No comments

*