Migranti e malattie: “Vacciniamoci contro il razzismo”

0

PIETRASANTA – “E’ proprio vero che nel momento in cui pensi di aver toccato il fondo, ti accorgi che al peggio non c’è mai limite. Sono passati pochi mesi e Mallegni non ha mai perso occasione per ricercare sempre la prima pagina, provando goffamente a porsi tra Berlusconi e Salvini al solo scopo di un sicuro biglietto verso Roma. Con la sua triste e dozzinale battuta su “certe malattie” portate dagli immigrati non fa altro che alimentare il fuoco del razzismo e soprattutto della paura, che porterà inevitabilmente allo scontro sociale verso chi lotta per sopravvivere”. E’ Nicola Conti del Pd, oggi, dopo le affermazioni del sindaco di ieri, a intervenire sulla vicenda: “A parte lo straordinario qualunquismo del Sindaco, la sua battuta denota una scarsa conoscenza del flusso migratorio e dei controlli che vengono da anni eseguiti: Stato e Associazioni sono sempre presenti nei punti di sbarco con i PMA (posti medici avanzati) per rispondere immediatamente a qualsiasi criticità riscontrata. Spesso i migranti presentano problematiche di chi è stato in posti angusti, a stretto contatto con molte altre persone, per molti giorni, in mezzo al mare. Rarissimi sono i casi di migranti che arrivano con malattie infettive, e comunque vengono individuati e curati a bordo, o immediatamente trasportati in ospedale dopo lo sbarco. Per avere queste informazioni non dobbiamo essere scienziati, basta informarsi, cosa che astutamente Mallegni non fa. Trattare come untori persone, essere umani, che per sfuggire a morte e violenza fanno un viaggio per molti giorni in mezzo al mare con degli aguzzini da far invidia al peggior Caronte, che spesso sono costretti a veder morire di stenti o annegati i propri parenti, che subiscono stupri e altri soprusi, ci impone una riflessione che anche il Santo Padre invita gli stessi amministratori a fare. La vera malattia contagiosa è quella del razzismo e della lotta contro il più debole: non è la fame ma l’ignoranza che uccide e da questa dovremo vaccinarci tutti. Infine un consiglio all’illuminato sindaco di Pietrasanta: visto che a breve farà una capatina in Alabama coi nostri soldi, in uno stato dove notoriamente ci sono molti afro-americani, passi prima in un distretto sanitario per vaccinarsi contro “certe malattie” che solo lui conosce”.

No comments

*