Mille Miglia, anche il rocker Pelù in gara

PIETRASANTA – Con la presentazione dell’edizione 2018 di auto ed equipaggi, ecco arrivare le prime indiscrezioni sui volti noti della Mille Miglia che ricordiamo il 18 maggio, dalle ore 15, farà sosta timbro a Pietrasanta. Ben 450 vetture d’epoca di straordinario valore storico, tecnico e sportivo, appartenenti a ben 72 diverse case costruttrici, due eventi collaterali riservati a 130 vetture moderne: il Ferrari Tribute to 1000 Miglia e il Mercedes Benz 1000 Miglia Challenge, 725 equipaggi iscritti alla gara provenienti da 44 Paesi distribuiti in tutti i 5 continenti.

Come ogni anno, La Mille Miglia, questo “museo viaggiante unico al mondo”, come fu definito da Enzo Ferrari, sarà anche una parata di vip. Qualche nome, in attesa dell’elenco ufficiale? Si segnalano Jochen Mass, pilota tedesco in Formula 1 negli anni ’70 e ’80, l’italiano Nicola Larini (che correva in Ferrari), il campione del mondo di rally Walter Rohrl. Direttamente dal palcoscenico musicale il cantante Piero Pelù: correrà a bordo di un’Alfa Romeo Giulietta Sprint Bertone del 1955, insieme alla compagna, la celebre direttrice d’orchestra Gianna Fratta. Si parla anche di Gianni Morandi, ma resta da capire se sia veramente il cantante di Monghidoro o l’omonimo imprenditore toscano che più volte ha creato curiosi equivoci, data la comune passione per le auto d’epoca.
 
Intanto ci si prepara ad accogliere la manifestazione. Internazionale la copertura mediatica : sono stati accreditati già 1700 giornalisti di tutto il mondo cui sarà consegnato un road book con le peculiarità turistiche dei luoghi attraversati. A Pietrasanta saranno accolti in laboratori e fonderie, al Museo dei Bozzetti e al Museo Barsanti, in festa dato che il 19 si celebra il Premio Internazionale Barsanti e Matteucci e quale miglior modo per ricordare l’inventore del motore se non ospitando la corsa per eccellenza?