Minacce aggravate, la Polizia di Stato denuncia un uomo

0

LIDO DI CAMAIORE – Gli uomini del Commissariato di Polizia di Viareggio nella mattinata di ieri hanno proceduto ad indagare in stato di libertà G.F. camaiorese di 59 anni.
L’uomo si è reso responsabile del reato di minaccia aggravata dall’uso delle armi.
Sono le 11.00 circa del mattino quando la passione di tre ciclisti amatoriali li spinge in corsa verso il lungo mare tra Lido di Camaioire e Forte dei Marmi.
Come spesso accade, per uno dei più futili dei motivi, una mancata precedenza ha fatto saltare su tutte le furie G.F. che, a bordo della sua auto ha tentato di sbarrare pericolosamente la strada ai velocipedi i quali, come da copione, lo hanno “redarguito”.
Ma G.F. non ha desistito.
Li ha inseguiti ed una volta raggiunti è sceso dall’auto brandendo un coltello a serramanico e minacciando gravemente i tre sportivi.
Nell’occasione, girandosi repentinamente, ha anche rischiato di colpire con un fendete uno dei tre.
Credendo di aver dato una lezione ai ciclisti si è allontanato ma questi, chiamato il 113, lo hanno seguito fino ad uno stabilimento balneare dove ha parcheggiato l’auto.
I poliziotti, giunti celermente sul posto, hanno identificato l’uomo che ha spontaneamente ammesso le sue colpe ed ha consegnato agli Agenti il coltello illecitamente posseduto.

No comments

*