Mocambo, il Tar da ragione al Comune

0

FORTE DEI MARMI – Il TAR Toscana si è pronunciato positivamente per il Comune nel merito del ricorso promosso nel 2012 dal concessionario dell’ex Mokambo, il locale situato lungo il viale Arenile accanto a La Capannina. “La sentenza – spiega il vice sindaco Michele Molino- ha confermato la legittimità del provvedimento di decadenza della concessione demaniale e pertanto il Comune adesso potrà procedere con la gara per l’affidamento ad un nuovo concessionario. E nostra intenzione procedere al più presto in questa direzione – prosegue il vice sindaco- per riattivare quanto prima un locale che è sempre stato un punto di riferimento per il turismo di Forte dei Marmi e contestualmente non lasciare in degrado un’area così importate del nostro viale a mare”. La pronuncia odierna fa seguito alle due precedenti, rispettivamente del TAR e del Consiglio di Stato che, a loro volta, avevano respinto la sospensiva sui provvedimenti impugnati. Il TAR ha comunque riconosciuto al vecchio concessionario la possibilità di applicare la normativa prevista dalla Legge 147 del 2013 sul pagamento rateizzato e ridotto dei canoni inevasi. Il Comune era rappresentato dall’avvocato Giuliano Turri, dell’ufficio legale interno.

No comments

*