Montramito: “Comprendiamo i disagi ma è in atto una trasformazione”

0

MASSAROSA – “Comprendiamo i disagi dei cittadini e delle aziende ma ricordiamo che nella zona industriale di Montramito sono in fase di completamento opere che la renderanno da degradata e senza servizi a moderna, attrezzata, all’avanguardia per servizi e infrastrutture.
Rispondono così l’assessore ai lavori pubblici Mariano Donati e all’ambiente Agnese Marchetti- alle segnalazioni sui disagi per l’esecuzione dell’ultimo tratto di metanizzazione della via di Montramito e per la fuoriuscita di liquami su via Fondacci-
Si tratta- spiegano- di opere complesse e diversificate che i cittadini aspettavano da decenni – alcune delle quali, come la riqualificazione di via Fondacci, via delle Cannelle, via delle Palafitte e la strada interna di fronte ai capannoni, hanno richiesto il coordinamento con le molteplici attività per la posa dei sottoservizi. Un complesso di opere nel quale si è inserita anche la realizzazione della nuova strada di accesso all’impianto di Pioppogatto realizzata dall’amministrazione e la nuova rotatoria per l’interconnessione con la A 11 eseguita da Salt.
I lavori promossi e coordinati dal Comune e eseguiti da Toscana Energia ambiente e Enel relativi alla rete di distribuzione primaria del gas e dell’energia elettrica lungo l’asse della via di Montramito, sono quasi ultimati, ad eccezione dell’ultimo tratto verso Viareggio che sarà finito entro fine aprile.
Per quanto riguarda la rete fognaria e l’acquedotto, compresa la predisposizione agli allacci realizzati da Gaia, sono anch’essi in gran parte ultimati ad eccezione dell’istallazione delle pompe di sollevamento e del collegamento con il depuratore di Viareggio. Stiamo collaborando con Gaia per risolvere alcuni problemi come la recente fuoriuscita di liquami dovuta ad utenti che si sono allacciati abusivamente. Dopo tanti anni è comprensibile il disagio delle aziende che ancora non possono usufruire di queste opere essenziali ma ciò non toglie il fatto che a breve saranno disponibili.
Avere coordinato l’attività singola di tutti i soggetti intervenuti, ognuno con le sue regole e con i suoi tempi, non è stata una cosa semplice ma le opere fin qui realizzate hanno già trasformato completamente la situazione originaria dell’area eliminando i tanti disagi che per anni avevano allontanato le aziende dalla zona di Montramito”.

No comments

*