Motivi di sicurezza, nuovo stop per 20 giorni al Macondo

0

VIAREGGIO – Nella mattinata odierna personale del Commissariato di Viareggio ha notificato al titolare del “Macondo”, locale ubicato in viale Europa a Viareggio, il provvedimento di sospensione delle licenze per 20 giorni, ex art. 100 del TULPS adottato per motivi di pubblica sicurezza dal Questore di Lucca Vincenzo Ciarambino.

L’adozione del provvedimento si è reso necessario in quanto il pubblico esercizio, dall’inizio dell’anno, è stato teatro, sia al suo interno che nelle immediate vicinanze, di fatti illeciti che hanno richiesto l’intervento delle volanti per segnalazioni di risse, liti, e persone che creavano disturbo.

Per eventi di particolare gravità in passato il locale è stato sottoposto ad analoghi provvedimenti ex art. 100 TULPS emessi in data 24.01.2013, 06.03.2014 e l’11.05.2015 che hanno comportato la sospensione delle autorizzazioni rispettivamente per gg.3,7 e 15.

Si precisa che, analogamente a quanto avvenuto in altre occasioni nel corso degli anni nei confronti di altri locali, il provvedimento mira a tutelare la pubblica sicurezza compromessa dal concentramento intorno agli esercizi pubblici di attività criminali o dall’accadimento di fatti di sangue, a prescindere dalla responsabilità degli esercenti medesimi.

Il locale in questione ha l’obbligo di interrompere l’attività e rimanere chiuso da oggi per 20 giorni.

No comments

*