Movida, sicurezza e legalità: tutta la Versilia in summit dal Prefetto

0

LUCCA – Controllo del territorio e responsabilizzazione dei gestori degli esercizi commerciali con particolare riguardo a quelli in cui si svolgono gli intrattenimenti musicali: questi i punti fondamentali emersi nella riunione di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduta  dal Prefetto Giovanna Cagliostro che si è tenuta questa mattina in Prefettura, alla presenza dei responsabili provinciali delle Forze di Polizia, dei Vigili del Fuoco e della Capitaneria di Porto, di tutti i sindaci della Versilia, delle Associazioni di Categoria e dei Rappresentanti dell’ Asl e dell’Arpat.

1 3

Nel corso della riunione è stata esaminata la situazione dell’ordine pubblico sotto ogni profilo di eventuale turbativa nella stagione estiva appena cominciata.

Il Prefetto ha preso le mosse dai provvedimenti adottati dai Comuni per la regolamentazione degli orari degli esercizi pubblici e per la somministrazione di alimenti e bevande, atti che sono stati esaminati congiuntamente con le Forze di Polizia ed ha sensibilizzato i Sindaci ad omogeneizzarne i contenuti al fine di evitare fenomeni di pendolarismo turistico e per agevolare l’operato delle Forze di Polizia.

Sono stati inoltre affrontati gli argomenti del contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti e all’abuso di alcol, fenomeni che eventualmente possono determinarsi in situazioni di aggregazione davanti ai locali del divertimento.

Gli amministratori locali hanno confermato la collaborazione, tramite le Polizie Municipali, ad effettuare controlli coordinati finalizzati alla prevenzione dei fenomeni indicati e massimo impegno è stato ribadito anche dai vertici provinciali delle Forze di Polizia i quali hanno invitato le associazioni di categoria a sensibilizzare  gli esercenti al rispetto della normativa di settore, con particolare riguardo alla somministrazione di bevande alcoliche ai minori nonché all’osservanza delle prescrizioni contenute nei provvedimenti comunali.

Il Prefetto ha rammentato i risultati ottenuti dalle Forze di Polizia nel contrasto allo spaccio di stupefacenti – nel primo semestre del 2014 in Versilia sono state sequestrate sostanze stupefacenti per Kg.16,325 – e l’intensificazione dei servizi sul territorio che prevedono anche l’utilizzo di cinque  unità  cinofile della Guardia di Finanza.

2

Al termine della riunione il Prefetto ha dato mandato al Questore per la costituzione di un apposito tavolo tecnico  con le Forze di Polizia ed i rappresentati dei Comuni, finalizzato ad intraprendere un percorso per individuare regole univoche per tutta la costa, pur nel rispetto dell’autonomia di ciascun Comune, con riserva di verificarne i risultati in una riunione di Comitato che, nella stessa composizione, sarà convocata la seconda settimana di agosto.

Tali modalità saranno attuate fino al termine della stagione estiva.

No comments

*