Il MoVimento 5 Stelle Forte dei Marmi non si presenterà alle elezioni amministrative

0

FORTE DEI MARMI – Il MoVimento 5 Stelle Forte dei Marmi non si presenterà alle elezioni amministrative

Questa la nota stampa:

“Già Pericle nel suo “Discorso agli Ateniesi” del 406 A.C scriveva: “ Un uomo che non si interessa allo Stato noi non lo consideriamo innocuo, ma inutile; e benché in pochi siano in grado di dare vita ad una politica, beh tutti qui ad Atene siamo in grado di giudicarla”
Il M5S è uno strumento importantissimo affinché i cittadini possano dare vita ad una politica senza essere costretti a sottostare a segreterie di partito, poteri forti e logiche clientelari come è sempre stato in Italia.
E’ prima di tutto una Rivoluzione Culturale che vuole il cittadino al centro di ogni decisione importante per se e per la comunità tutta. Un cittadino attivo, consapevole della realtà che lo circonda che smetta di delegare altri per lui e si faccia promotore in primis dello sviluppo sociale, culturale , economico.
Alle amministrative del 2012 ci presentammo per dare un messaggio forte che c’eravamo, auspicando che le persone recepissero e reagissero per dare vita alla squadra di governo delle prossime elezioni.
Nel 2013 a Forte dei Marmi, in occasione delle elezioni politiche, siamo risultati la prima forza politica con oltre 1000 voti ma al tempo stesso, mentre entravamo nei consigli comunali di Pietrasanta e Seravezza con un consigliere, in questi anni non è cresciuta la partecipazione costante dei fortemarmini nel M5S locale.
Sicuramente qualche errore sarà stato anche fatto dal gruppo locale, ma in troppi hanno continuato a delegare senza volerci mettere la faccia.
Candidarsi al buon governo di un paese, anche se piccolo, comporta l’assunzione di responsabilità e il sacrificio costante e profondo di una realtà composita di attivisti, l’alternativa è continuare un amministrazione mediocre, certamente non all’altezza delle domande a cui dovrebbe rispondere ora ed in futuro.
Non siamo immuni da egocentrici, presenzialisti, arrivisti e troppo furbi che non sanno cosa è veramente il M5S e che troppo spesso pensano di usarlo come un tram per destinazioni diverse da quelle per cui è nato. Il metodo che ci siamo dati è quello che dobbiamo sempre perseguire per poter rappresentare al meglio i cittadini e necessita che sussistano vari presupposti perché si possa attuare, se questi presupposti non si avverano preferiamo continuare a lavorare sul territorio evitando di piantare la bandierina in consiglio comunale a prescindere”.

No comments

*