Munizioni e polvere da sparo, maxi sequestro e 4 denunciati

0

VIAREGGIO – A conclusione di un’attività d’indagine, iniziata lo scorso marzo, che aveva portato i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Viareggio e quelli della Stazione di Viareggio a denunciare 4 persone per detenzione illegale di arma comune da sparo clandestina, parti di arma comune da sparo, munizioni per arma comune da sparo e ricettazione,  e al sequestro di un fucile alterato con un silenziatore artigianale e di numerose munizioni, in questi giorni i Carabinieri, con l’ausilio delle  guardie del Parco di Migliarino e San Rossore hanno denunciato due italiani (P.C. e P.P., classe 1961 e 1991) per il reato di detenzione abusiva di munizionamento per arma comune senza licenza di deposito, omessa denuncia di materie esplodenti  ed alterazione di arma.

In particolare i militari nel corso di una perquisizione domiciliare hanno proceduto al sequestro di

un fucile automatico, di uno semiautomatico e di 2.412 munizioni da caccia di vario tipo e calibro in numero eccedente quello consentito dalla legge, se non con determinate autorizzazioni, e di 2,3 kg di polvere da sparo. Inoltre entrambi i fucili presentavano delle filettature artigianali all’altezza della parte iniziale della canna, verosimilmente di fattura artigianale.

Tutto il materiale è stato sottoposto sotto sequestro mentre i due denunciati sono stati accompagnati presso gli uffici della Compagnia di Viareggio per le incombenze di rito.

No comments

*