“Muovetevi, sono due mesi che lo dico”

1

VIAREGGIO – “Muovetevi!  Sono due mesi che lo dico, che sollecito, che telefono, che scrivo. In due mesi non si è riusciti a chiudere una cosa già fatta, scritta, impostata nei minimi particolari”.

La nota arriva da Giorgio Del Ghingaro, ex Sindaco di Viareggio, in attesa della decisione del Consiglio di Stato, e presidente di BuonVento:

“Come ho scritto al commissario, se non si attiva subito il sistema delle riscossioni si rischia un dissesto nel dissesto. Ma, ad oggi, tutto fermo, tutto bloccato  in commi, rimpalli di responsabilità tra uffici, tra comune e partecipate, tra lettere in burocratese e risposte in “tiriamo a campà”.
La gestione di un comune come Viareggio è complessa, è necessario stare al pezzo h24 (e a volte non basta), è di necessaria importanza decidere velocemente e passare a risolvere un altro problema, perchè tutti sanno che quelli non mancano. Questo è il limite della gestione “ordinaria”,  perchè a Viareggio, visto il pregresso, è tutto straordinario.  A Viareggio serve il sindaco e gente che lavora. Per favore, muovetevi”

1 comment

  1. Paolo 7 settembre, 2016 at 08:42 Rispondi

    Giorgione speriamo che tu possa tornare il prima possibile, solo te hai la mentalità e le competenze giuste per tirare Viareggio fuori dal pantano. Poi tornerà il tempo di sindaci avvocati o piccoli imprenditori di destra o di sinistra che per portare la pagnotta a casa si improvviseranno amministratori della città e ripiomberemo nei soliti guai ma adesso non c’è tempo per bischereggiare…

Post a new comment

*

Ruba uno smartphone, denunciato

CARRARA – I Carabinieri della Stazione di Carrara hanno denunciato in stato di libertà  un cittadino marocchino del 75, clandestino e pregiudicato, resosi responsabile del ...