Natante alla deriva: quattro persone salvate dalla Guardia Costiera

0

VIAREGGIO – Continua l’intensa attività di pattugliamento e vigilanza della Guardia Costiera sul litorale versiliese. Anche oggi l’equipaggio della motovedetta CP 813 della Capitaneria di Porto di Viareggio ha tempestivamente risposto alla richiesta di soccorso di quattro persone, a bordo del proprio natante da diporto, mentre navigavano tra Torre del Lago e Marina di Pietrasanta.
Dopo una breve sosta e qualche tuffo, i malcapitati si sono accorti di essere alla deriva a causa di una improvvisa avaria all’apparato di propulsione dell’imbarcazione, distante circa un miglio dalla costa. Immediatamente è stata attivata  la macchina dei soccorsi tramite il numero blu di emergenza 1530, con il coordinamento operativo della Guardia Costiera di Viareggio che ha inviato sul posto la motovedetta SAR CP813. In pochissimi minuti l’unità di soccorso ha raggiunto il piccolo natante di sei metri, oramai in balia della corrente. L’equipaggio della Guardia Costiera, dopo aver accertato che le quattro persone stessero bene, ha attivato i dispositivi per ricondurre in sicurezza l’unità in avaria all’interno del porto di Viareggio, salvaguardando l’incolumità delle quattro persone. Tanto spavento ma per fortuna nessun danno grazie alla celerità dell’operazione, alla prontezza dell’equipaggio ed all’ottima collaborazione dei diportisti rimasti in panne.
La Guardia Costiera, infatti, ricorda che in caso di necessità – per agevolare l’invio immediato dei mezzi di soccorso – bisogna effettuare la chiamata di emergenza via radio sul canale 16 oppure telefonicamente al numero blu 1530 attivo 24 ore su 24, che da quest’anno viene dirottato direttamente alla Capitaneria di Porto più vicina.

No comments

*