Naufragio, task force in azione: si cercano ancora i corpi dei due pescatori dispersi

0

VIAREGGIO – ( di Letizia Tassinari ) – Naufragio del Giumar, continuano le ricerche di Nello e Fabrizio Simonetti, i due cugini pescatori dispersi in mare da giorni. Una task force, quella impegnata a ritrovare i due marittimi, con sommozzatori dei Vigili del Fuoco da Livorno e Firenze,  le vedette della Capitaneria di Porto e, da oggi, anche i sub della Guardia Costiera da Genova. Il diportista che ieri pomeriggio aveva segnalato la presenza in acqua a 20 miglia dalla costa di Livorno di un corpo galleggiante a pelo d’acqua ( LEGGI ANCHE:  Naufragio del Giumar, avvistamento sospetto a 20 miglia dalla costa di Livorno E Dispersi in mare: nessun corpo ritrovato dopo la segnalazione, le ricerche vanno avanti ), questa mattina, negli uffici della Capitaneria del capoluogo ligure ha messo a verbale le sue dichiarazioni, descrivendo anche l’abbigliamento dell’uomo visto in mare: boxer e una maglietta a strisce bianche e rosse. Una versione, spiega il comandante Davide Oddone, credibile, e proprio per questo le ricerche del corpo nella zona dell’avvistamento vanno avanti. Il forte vento da nord che soffiava il giorno del naufragio, e nelle ore successive, con la corrente, potrebbe aver spinto i corpi dei due pescatori fino là.

( foto di Letizia Tassinari )

No comments

*