Nerone ha trovato una “mamma”: il 4 zampe impallinato e paralizzato arriva a Viareggio

0

VIAREGGIO – ( di Letizia Tassinari ) – Storia a lieto fine. Nerone, il canino impallinato e rimasto paralizzato alle zampe posteriori, ha trovato una mamma umana, disposta ad adottarlo, ed arriverà a Viareggio la prossima settimana. Un filo di solidarietà ha legato Salerno a Viareggio dopo che Tgregione.it ha lanciato un appello, raccolto in primis da un lettore, Marco Vatteroni, che nel suo ristorante in Darsena, L’Ippocampo, aveva immediatamente allestito una cassetta per le offerte per compargli un girello che lo aiutasse a camminare con dignità ( LEGGI ANCHE: “Il carrello del cuore”, all’Ippocampo la cassetta per …). Il povero animale, dopo aver perduto i suoi padroni, aveva perso anche un tetto sulla testa, il calduccio di una casa, le pappe, l’amore di chi lo aveva accudito per anni, ed era finito in strada, come un randagio, fino a quando la mano assassina di qualche umano, rimasto ignoto, gli aveva sparato alle zampe. Raccolto dai volontari, curato e nutrito nel Canile di Salerno, il suo sogno di tornare a correre felice tra i prati putroppo si è infranto, difronte alle decine di pallini da caccia rimasti dentro al suo corpo e che gli hanno leso gli arti e negato la possibilità di camminare su 4 zampe. Il carrellino, grazie alle offerte donate gli permetterà di muoversi, e finalmente riavrà una casa, qui a Viareggio, con una “mamma”, Rossella, tutta sua, tante carezze e tanto amore. Grazie a tutti gli amici e lettori di Tgregione.it – che hanno reso possibile questo “miracolo” e questo grande regalo di Natale a Nerone. E’ solo un cane, qualcuno dirà:  certo, e nel suo essere è migliore di un umano, non tradisce mai e non sa difendersi dalla cattiveria. Ti aspettiamo a Viareggio, Nerone: ti piacerà e soprattutto non sarai più triste e solo. Qui, ormai, ti conoscono tutti per un grande eroe che non si è arreso, e tutti ti vogliono già bene.

No comments

*